Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Leopardi:la donazione Ruggiero all’Università di Napoli. Frammenti di storia sorrentina

Più informazioni su

Gli alunni del Liceo Scientifico a contatto con la cultura.

La immensa raccolta di libri del Leopardi collezionata dal Preside Nicola Ruggiero interessa particolarmente i sorrentini sia per l’intenso rapporto tra Leopardi e Tasso che per la presenza stessa del Leopardi segnalato presso la Rosa Magra, antico e scomparso albergo sorrentino dell’ottocento.

Stamane,gli inviati di Positano News hanno avuto il piacere d’incontrare la Sig.ra Ruggiero,moglie dell’illustre Nicola Ruggiero,proprietario nonché donatore della “Collezione Leopardi” all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Questa è la prima università italiana ad ospitare una biblioteca interamente dedicata a Giacomo Leopardi. Si tratta di una collezione di manoscritti,lettere,prime edizioni,quadri ed album che lo stesso Nicola Ruggiero ha raccolto,custodendoli in un appartamento,catalogati e recensiti con accuratezza uno per uno. Tanta era la passione del Sig.Ruggiero che utilizzava la propria abitazione come biblioteca,occupando spazi insoliti come i ripiani della cucina. La sua volontà,tuttavia,era quella di trasmettere alle future generazioni la cultura che ha raccolto nell’arco della sua vita. Pertanto,ha voluto donare la sua biblioteca all’Università. La volontà così forte ha fatto sì che egli passasse due anni ad occuparsi del trasloco dei suoi amati “figli” perché così possono essere chiamati i libri della sua vita. Una storia interessante,dunque,quella che caratterizza il Sig.Nicola e la biblioteca, arricchita poi da una serie di aneddoti intimi e privati che la signora moglie ha regalato in esclusiva ai ragazzi della IV liceo Salvemini.

Antonio Cappiello, Daniela Agrillo, Gina Fiore, Giorgia De Martino e Angelo Di Maio

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.