Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Vietri sul Mare: il Prefetto notifica la sospensione del sindaco Benincasa. La guida passa al vicesindaco Civale

Il Prefetto di Salerno, Salvatore Malfi, ha ricevuto l’atto che indica la sospensione del sindaco di Vietri sul Mare, Francesco Benincasa, per effetto della legge Severino. Secondo la notizia data da Le Cronache del Salernitano, documento è stato notificato ai consiglieri comunali ed il primo cittadino vietrese ha passato la guida del paese al vicesindaco […]

Più informazioni su

Il Prefetto di Salerno, Salvatore Malfi, ha ricevuto l’atto che indica la sospensione del sindaco di Vietri sul Mare, Francesco Benincasa, per effetto della legge Severino. Secondo la notizia data da Le Cronache del Salernitano, documento è stato notificato ai consiglieri comunali ed il primo cittadino vietrese ha passato la guida del paese al vicesindaco Marcello Civale, la sospensione era già nell’aria e Civale già da qualche settimana aveva assunto le funzioni esecutive. La condanna in Appello ad otto mesi ed un anno di interdizione dai pubblici uffici, inflitta lo scorso 9 gennaio nell’ambito del processo sul crollo del costone del Baia Hotel è stata difatti recepita negli atti prefettizi.

Benincasa era stato assolto in primo grado, ma in Appello la situazione si è ribaltata a favore della tesi pubblica accusa, infatti il sindaco in seguito a questo a questi eventi si era dichiarato perplesso sulla condanna. Questa mattina i capigruppo stabiliranno il Consiglio comunale in cui si prenderà d’atto la sospensione di Benincasa, valutando un possibile sostituto in aula consiliare: non si esclude che l’Assise possa riunirsi già la prossima settimana. Cosmo Di Mauro, primo dei non eletti della lista “Per Vietri” entrerà molto probabilmente in consiglio mentre resterà vuoto il posto in giunta. Le grane amministrative del comune non si fermano alla sospensione del primo cittadino: secondo indiscrezione c’è da affrontare le discrepanze rilevate dagli ispettori del Mef nei vari settori d’ufficio comunali.

Più informazioni su