Quantcast

L’Isola di Arturo, il capolavoro di Elsa Morante compie 60 anni

(da http://www.ilmattino.it/cultura/libri/l_isola_di_arturo_60_anni_elsa_morante-2482585.html) Arturo bambino, sognatore selvaggio, che cresce senza la mamma, morta durante il parto. Arturo adolescente, affamato di vita e conoscenza. Arturo nostalgico e solitario nella mediterranea Procida. Arturo che cresce senza una figura femminile e con un padre assente che mitizza. Arturo innamorato e disilluso. Arturo che se ne va senza voltarsi indietro. […]

Più informazioni su

    (da http://www.ilmattino.it/cultura/libri/l_isola_di_arturo_60_anni_elsa_morante-2482585.html)
    Arturo bambino, sognatore selvaggio, che cresce senza la mamma, morta durante il parto. Arturo adolescente, affamato di vita e conoscenza. Arturo nostalgico e solitario nella mediterranea Procida. Arturo che cresce senza una figura femminile e con un padre assente che mitizza. Arturo innamorato e disilluso. Arturo che se ne va senza voltarsi indietro. Compie 60 anni la storia del ragazzo che nelle sue diverse sfumature e nei suoi travagli adolescenziali è un pò tutti noi, raccontata da Elsa Morante nel libro che le diede popolarità ‘L’isola di Arturò, vincitore del Premio Strega nel 1957.

    Uscito in prima edizione da Einaudi nella primavera dello stesso anno, tra i più importanti romanzi del Novecento, come ne parlò Natalino Sapegno alla morte della scrittrice nel 1985, il romanzo è diventato anche un film nel 1962 per la regia di Damiano Damiani che lo stesso anno ha vinto la ‘Concha de Orò al Festival Internazionale del Cinema di San Sebastian, in Spagna. Amato da generazioni di lettori, il romanzo viene festeggiato il 6 giugno nella serata di letture e testimonianze ‘Compleanno di Arturò al Teatro Argentina di Roma dove è annunciata la presenza di Carlo Cecchi, Laura Morante e Daniele Morante. L’evento a ingresso libero fino ad esaurimento posti, a cura di Paolo Di Paolo e Giuliana Zagra, vedrà dalle 19 alternarsi sul palco Maria Rosa Cutrufelli, Francesca Gatto, Filippo La Porta, Antonella Lattanzi, Rosetta Loy, Melania Mazzucco, Elio Pecora, Romana Petri, Sandra Petrignani, Elisabetta Rasy, Paola Soriga, Elena Stancanelli, con gli allievi della Scuola di Teatro e Perfezionamento Professionale del Teatro di Roma Angela Ciaburri, Arianna Pozzoli, Giuliana Vigogna. Romanzo di formazione, romanzo-specchio, inserito nella corrente del realismo magico, la storia di Arturo è quella del «ragazzo che volevo essere», come scrisse Elsa Morante, nata a Roma il 18 agosto 1912.

    Più informazioni su

      Translate »