Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Vico Equense. Avviso urgente alla cittadinanza per la pulizia dei muri delle proprietà confinanti strade pubbliche

Vico Equense. Si rende noto alla cittadinanza che ai sensi degli art. 29-30-51 del D. Lgs. n. 285 del 29/04/92, Nuovo Codice della Strada: “I proprietari e/o detentori di fondi prospicienti tutte le strade statali, provinciali e comunali. mulattiere pubbliche, sentieri e scalinate soggette a pubblico passaggio,devono provvedere a proprie spese, al taglio di tutte le […]

Vico Equense. Si rende noto alla cittadinanza che ai sensi degli art. 29-30-51
del D. Lgs. n. 285 del 29/04/92, Nuovo Codice della Strada:

“I proprietari e/o detentori di fondi prospicienti tutte le strade statali, provinciali e comunali. mulattiere pubbliche, sentieri e scalinate soggette a pubblico passaggio,devono provvedere a proprie spese, al taglio di tutte le essenze vegetali, sia verdi che secche, che fuoriescono dalle loro proprietà e si riversano in carreggiata stradale. provvedendo altresì per proprio conto allo smaltimento dei rifiuti derivanti dalla potatura e diserbo, mediante conferimento negli appositi contenitori e spazi allo scopo predisposti presso l’isola ecologica comunale previo prenotazione telefonica al n. 081.879 04 70″.

I proprietari dovranno nel contempo disporre affinché gli arbusti, i rovi ed i rami delle piante esistenti nei loro terreni non si protendano oltre il ciglio stradale, eliminando quelle potenzialmente pericolose per eventuali cadute su aree di pubblico utilizzo.

Trascorso il termine del 31 Maggio 2017, a carico degli inadempienti saranno applicate le sanzioni previste dagli art. 29-30-31 del D. Lgs. n. 285/92, ovvero sanzione pecuniaria da Euro 168,00 a Euro 674,00 (con pagamento in misura ridotta pari ad Euro 168,00 oltre eventuali spese di notifica) e conseguente sanzione accessoria dell’obbligo del ripristino, a proprie cure e spese, dello stato dei luoghi secondo le norme del capo I sez. II, del titolo VI.

In caso di mancata ottemperanza della sanzione accessoria, le opere necessarie verranno eseguite d’ufficio a spese dei proprietari inadempienti.  II Comando di Polizia Municipale provvederà all’effettuazione dei necessari controlli ed all’applicazione delle sanzioni previste a carico dei trasgressori.