Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Percorso meccanizzato Porto – Piazza Lauro, per Sorrento è ora di agire.

Il “Progetto Sorrento” per il percorso meccanizzato tra il parcheggio Lauro e l’area portuale di Marina Piccola è ormai concluso, si attende la gara pubblica. Arriva la tanto attesa notizia relativa al percorso meccanizzato tra il Parcheggio Lauro e il porto di Sorrento. Nei giorni scorsi l’azienda Maspero elevatori s.p.a., in collaborazione con l’Università “La […]

Più informazioni su

Il “Progetto Sorrento” per il percorso meccanizzato tra il parcheggio Lauro e l’area portuale di Marina Piccola è ormai concluso, si attende la gara pubblica.

Arriva la tanto attesa notizia relativa al percorso meccanizzato tra il Parcheggio Lauro e il porto di Sorrento. Nei giorni scorsi l’azienda Maspero elevatori s.p.a., in collaborazione con l’Università “La Sapienza” di Roma, ha informato di aver sviluppato e concluso il Progetto Sorrento.

La tecnologia proposta è ormai consolidata in svariate aree metropolitane nel nuovo approccio alla Smart City, con sistemi di mobilità integrata che consentono il trasporto pubblico di passeggeri nel rispetto di comfort e sicurezza. Il progetto infatti, prevede la presenza di 3 impianti indipendenti in grado di sviluppare il traffico di punta in maniera efficiente, raggiungendo il numero di 1500 passeggeri per ora; contemporaneamente, può essere gestito, nei periodi di basso traffico, modulando il funzionamento di 1, 2 o 3 cabine. La flessibilità del sistema consente grossi risparmi energetici e, per la tipologia di trazione, sviluppa un trasporto senza emissioni nocive, svolgendo la sua attività nel rispetto della qualità dell’aria e della vivibilità.

La concezione del sistema garantisce la continuità di servizio anche durante le periodiche manutenzioni obbligatorie, potendo fermare un solo mezzo. La tecnologia usata garantisce un’efficienza non trascurabile grazie a tre sistemi indipendenti, che non generano mai l’interruzione del servizio dovuta a guasti, in quanto questi non avverrebbero mai in contemporaneità su tutti e tre gli ascensori.

Il sistema proposto infine, è completamente automatico e, se richiesto, può essere gestito “on demand“, ovvero a chiamata diretta dell’utente, consentendo l’estensione del servizio h/24 – 7 giorni su 7 (senza costi aggiuntivi); l’opzione, qualora esercitata, garantirebbe comunque standard alti di vigilanza e sicurezza, grazie ad un monitoraggio remoto ed un sistema vivavoce bidirezionale in grado di dialogare direttamente con l’utente in qualsiasi momento.

Questo nuovo approccio al trasporto pubblico è ormai un format consolidato anche nelle sue evoluzioni più complesse infatti, recentemente, un sistema che porta la firma di Maspero Elevatori, similare a quanto proposto a Sorrento, è stato selezionato dal governo italiano e premiato come uno dei 60 progetti cofinanziati dall’Unione Europea che hanno migliorato l’Italia. (esempio a Genova: http://genova.repubblica.it/cronaca/2017/04/03/news/genova_citta_verticale_a_sampierdarena_e_quezzi_l_ascensore_batte_l_autobus-161959057/)

«Vogliamo inoltre, sottolineare come, sempre più spesso, la nostra esperienza viene coinvolta in specifici project financing di sviluppo e gestione di sistemi integrati di mobilità, coerenti con i nuovi approcci di sviluppo sostenibile asservito ad un più ampio concetto di “smart city”; questo sistema di finanza privata sta diventando la chiave per poter sviluppare progetti nuovi che si caratterizzano per dinamicità, qualità ed efficienza, garantendo sempre un alto standard qualitativo di servizio: pubblico e privato insieme, senza stressare la finanza pubblica che, purtroppo, si ritrova con sempre meno risorse».

I tempi per la realizzazione dell’opera sono di circa 1 anno, ora ci si augura che l’amministrazione possa decidere per la gara pubblica del project in tempi brevi.

Info: http://www.maspero.com

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.