Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

VIDEO -Minori: nella basilica di santa Trofimena si discute di “furmichelle”, le portatrici di limoni

Chi ha detto che il turismo di fine stagione o alternativo debba essere considerato minore? Ci si sta battendo da anni  e finalmente si sta arrivando alla consacrazione, attraverso manifestazioni  di carattere strettamente culturale. E l’interessante manifestazione “le vie dell’arte e del palato” di recente creazione ne è esempio: ha portato alla riscoperta  di aspetti […]

Più informazioni su

Chi ha detto che il turismo di fine stagione o alternativo debba essere considerato minore? Ci si sta battendo da anni  e finalmente si sta arrivando alla consacrazione, attraverso manifestazioni  di carattere strettamente culturale. E l’interessante manifestazione “le vie dell’arte e del palato” di recente creazione ne è esempio: ha portato alla riscoperta  di aspetti storico- culturali della costa amalfitana a molti sconosciuti, ma da tanti apprezzati.

 

Sabato 14, per esempio, si è parlato delle “furmichelle”; portatrici di enormi cesti di limoni dal punto di raccolta (terrazzamenti) al sito di lavoraziopne (dove si dividevano i grandi dai piccoli, i buoni dai cattivi, ecc.). Teatro della interessante discussione, che ha visto tra gli altri gli alunni della locale scuola media profondamente attenti e curiosi, la basilica di santa Trofimena di Minori. Dopo un’appassionante discussione-introduzione del sindaco Andrea Reale, è toccato alla prof.ssa Fasano, della locale scuola media, illustrare ai tanti presenti il preciso significato , la difficoltà di lavoro delle portatrici (furmichelle) con una estrema semplicità anche se con una concreta profondità. Quelli della passata generazione  ricordano ancora, con un velo di commozione, che molte delle portatrici lavoravano anche se in stato interessante, per sbarcare il misero lunario, ed aiutate spesso da quanti o quante più giovani

 

A seguire il teatrale racconto, da parte di una bella presentatrice, di una famiglia maiorese (gli Apicella) e la performance danzante del ballerino Gennaro Siciliano

Un grazie concreto  agli organizzatori ed ideatori (fra i quali certamente Andrea Reale intraprendente sindaco di Minori anche se al sessanta per cento)     g.a.

 

Più informazioni su