Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Spari in discoteca a Playa del Carmen in Messico, morto un italiano

Un uomo armato ha ucciso almeno 4 persone e ferito altre nove facendo irruzione in un club a Playa del Carmen, località turistica messicana sull’oceano Atlantico.  Il procuratore generale dello stato di Quintana Roo, Angel Pech Cen, ha confermato che c’è un italiano fra le vittime dell’attacco armato contro la discoteca Blue Parrot a Playa […]

Un uomo armato ha ucciso almeno 4 persone e ferito altre nove facendo irruzione in un club a Playa del Carmen, località turistica messicana sull’oceano Atlantico.  Il procuratore generale dello stato di Quintana Roo, Angel Pech Cen, ha confermato che c’è un italiano fra le vittime dell’attacco armato contro la discoteca Blue Parrot a Playa del Carmen. Si tratta di Daniel Pessina, secondo fonti locali. Le vittime della sparatoria, ha riferito il procuratore, sono quattro: due canadesi – probabilmente membri della sicurezza del locale – un italiano e un colombiano.

Le autorità messicane escludono il terrorismo per la sparatoria nella discoteca di Playa del Carmen che ha causato la morte di almeno 4 persone, tra le quali l’italiano Daniel Pessina. Lo si apprende da fonti locali. La pista è quella di un regolamento di conti tra criminali.

Ancora incerta la dinamica dell’attacco armato. Angel Pech Cen, procuratore dello stato di Quintana Roo – dove si trova Playa del Carmen- ha escluso che si sia trattato di un attacco terroristico, mentre Cristina Torres, sindaco della località, ha detto alla stampa che la polizia ha fermato quattro persone nelle ore seguenti alla sparatoria. Torres ha sottolineato che una delle ipotesi esaminata dai responsabili dell’inchiesta è che si sia trattato di un cliente del Blue Parrot che ha sparato nel locale dopo essersi rifiutato di pagare il conto, ma non si esclude la possibilità di un legame con reti del narcotraffico.

(Ansa)