Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano, Enel stacca la corrente: Fornillo al gelo

Arrivano tante segnalazioni in redazione riguardo il fatto che a Positano, precisamente nell’area di Fornillo, l’ENEL abbia staccato l’energia elettrica lasciando al gelo tante persone. Ancora sono da accertare le cause dell’assenza di energia, probabilmente lavori di manutenzione, fatto sta che le persone attualmente stanno fronteggiando grosse difficoltà: il freddo di quest’oggi, infatti, si sta facendo […]

Più informazioni su

Arrivano tante segnalazioni in redazione riguardo il fatto che a Positano, precisamente nell’area di Fornillo, l’ENEL abbia staccato l’energia elettrica lasciando al gelo tante persone. Ancora sono da accertare le cause dell’assenza di energia, probabilmente lavori di manutenzione, fatto sta che le persone attualmente stanno fronteggiando grosse difficoltà: il freddo di quest’oggi, infatti, si sta facendo particolarmente sentire e ci si è messa anche una forte pioggia.

Vi terremo aggiornati circa le cause ed entro quanto si ristabilirà la normalità in tal senso. La nostra redazione, comunque, rimane sempre aperta a tutte le segnalazioni dei nostri lettori.

Ricordiamo, inoltre, che l’Enel sta continuando a lavorare in Costiera Amalfitana per cercare di  migliorare il proprio servizio. Oltre ai vari interventi di manutenzione, l’azienda si sta impegnando in un lavoro di rinnovamento degli impianti. Il tutto è partito lo scorso 19 aprile, quando è stato presentato l’intero piano di lavori Enel Distribuzione per la Costiera Amalfitana, con un punto di inizio dal comune di Conca de’ Marini (dove è stato istallato il centro Satellite, utilissimo in caso di guasto alla rete elettrica) e che non si fermerà qui.

In particolar modo, in questi giorni, a Positano si stava lavorando ad un vero e proprio restyling delle impalcature (ed è possibile che la mancanza di energia elettrica odierna a Fornillo sia legata proprio a questo tipo di lavoro). I vecchi tralicci e gli orribili e antiquati cavi che disturbano il paesaggio stupendo della Costiera stanno attualmente dicendo addio al territorio, per la felicità degli abitanti e dei turisti. Proprio ora, infatti, gli addetti Enel si sono adoperati per rimuovere le impalcature obsolete e rinnovarle nelle zone di Nocelle e Arienzo. Un restyling che ha due scopi precisi. In primis dal punto di vista estetico: non era possibile vedere uno dei paesaggi più belli del Paese rovinato da tralicci e cavi risalenti a quasi 50 anni fa; e oltretutto, ci sarà un vantaggio notevole anche dal punto di vista della fruizione del servizio, visto che verrà tutto sostituito con moderne attrezzature, molto più potenti e con un raggio d’azione nettamente più ampio.

Più informazioni su