Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Coppa Italia Napoli -Spezia Previsti altri cambi di formazione in tutti i reparti: in porta turno di riposo per Pepe, favorito Rafael foto

  La diretta tv della partita di Coppa Italia tra Napoli e Spezia sarà trasmessa in chiaro su Rai 2 martedì 10 gennaio al San Paolo alle ore 21.Sarà una  di rivincita della supercoppa di Serie C1 (prima del passaggio definitivo alla Lega Pro) vinta dallo Spezia nel 2006, anno della promozione in Serie B da […]

Più informazioni su

 

La diretta tv della partita di Coppa Italia tra Napoli e Spezia sarà trasmessa in chiaro su Rai 2 martedì 10 gennaio al San Paolo alle ore 21.Sarà una  di rivincita della supercoppa di Serie C1 (prima del passaggio definitivo alla Lega Pro) vinta dallo Spezia nel 2006, anno della promozione in Serie B da parte dell’allora Napoli guidato da Edy Reja. Il doppio confronto terminò con l’1-1 siglato dalle reti di Pelatti e Bogliacino, dopo lo 0-0 dell’andata, che consegnò il trofeo al club di La Spezia.

Sarri lancia Rog contro lo Spezia: scocca l’ora del croato

 

Di Carlo una grande emozione affrontare il Napoli in coppa Italia

 

Coppa Italia spazio alle seconde linee, tocca a chi ha giocato meno e potrebbe esserci anche qualche minuto per l’ultimo arrivato Pavoletti, il centravanti acquistato dal Genoa, primo colpo del mercato azzurro. Contro lo Spezia martedì sera al San Paolo novità in porta innanzitutto, un turno di riposo per Reina che si fermerà per la prima volta dopo essere stato presente tra campionato e Champions League. Si giocano la maglia da titolare il brasiliano Rafael e Sepe che partono alla pari perché come precisato da Sarri tutti e due hanno le stesse chances di giocare e di volta in volta dipenderà solo ed esclusivamente dallo stato di forma. Non c’è un vero e proprio vice Reina, anche se il brasiliano è da considerare comunque un passo avanti e in Champions League è stato lui il dodicesimo del Napoli. La coppa Italia, quindi, sarà l’occasione per gli altri due portieri per togliersi qualche soddisfazione e ritagliarsi qualche presenza visto che in campionato e Champions League sono chiusi dallo spagnolo Reina. Cambi anche in difesa con Maggio sicuramente in campo dal primo minuto, l’ex esterno della nazionale quest’anno ha avuto qualche chances in più rispetto alla scorsa stagione ed ha garantito un buon contributo. Tornerà a disposizione anche lo spagnolo Albiol, assente per squalifica contro la Sampdoria e che Sarri potrebbe decidere di impiegare per fargli recuperare il ritmo partita in vista dei prossimi impegni. A centrocampo tocca a Rog, esordio assoluto dal primo minuto per il giovane centrocampista croato che il Napoli ha acquistato dalla Dinamo Zagabria bruciando la concorrenza. Un acquisto in prospettiva, un centrocampista completo che riesce ad abbinare una grande quantità a una discreta qualità: nazionale croato si è riuscito anche a mettere in luce nell’ultimo Europeo in Francia nel match vinto 2-1 contro la Spagna risultando tra i protagonisti della vittoria a sorpresa della sua nazionale che chiuse il girone al primo posto. L’esordio in maglia azzurra contro l’Inter in campionato, Sarri lo inserì al posto di Hamsik, un buon impatto nel finale di partita contro i nerazzurri. Ha trovato pochissimo spazio finora ma per il club azzurro è intoccabile, a gennaio non è sul mercato e viene considerato un punto fermo per il futuro. Martedì sera contro lo Spezia nel match degli ottavi di finale di coppa Italia sarà uno dei più attesi: Rog avrà la possibilità quindi di mettersi in mostra e evidenziare quelle che sono le sue doti migliori. Un centrocampista sul quale Sarri sta lavorando molto per farlo crescere da un punto di vista tattico e per fare in modo che s’inserisca al meglio nei meccanismi di gioco ormai ben collaudati del Napoli. In attacco ha qualche chances in più Pavoletti di giocare qualche minuto, poi Sarri farà ruotare tutti quanti gli altri per rispettare il minutaggio in vista poi del successivo impegno di campionato ancora al San Paolo, domenica 15, contro il Pescara.

fonte:ilmattino

Più informazioni su