Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Tramonti, domenica 21 finale del Premio Letterario con Pippo Pelo, Gigi Marzullo e Barbara Di Palma

Più informazioni su

Torna in versione "winter" il Premio Letterario"Città di Tramonti" che anche quest'anno, per la giornata conclusiva, ospiterà autorità, artisti, giornalisti e scrittori. La cerimonia di premiazione che si svolgerà domenica 21 dicembre alle 16 presso l'Aula Consiliare del Comune di Tramonti sarà un momento di grande impatto culturale, sociale ed educativo. Anche quest'anno numerosi i partecipanti, suddivisi nelle categorie narrativa, poesia inedita, poesia in vernacolo, pittura, fotografia e ceramica. Una sezione speciale è stata dedicata ai lavori dei ragazzi delle scuole elementari e medie, suddivisi in fiabe e poesie.

Com'è noto il premio è dedicato Pietro Tagliafierro giovane affetto da distrofia muscolare scomparso prematuramente, che amava scrivere poesie.

La serata avrà inizio con la proiezione di un video sulla breve vita di Pietro, che nella poesia, nell'arte, nel disegno e nello sport (era tifosissimo dell'Inter) aveva trovato la via per superare le difficoltà.

Testimonial di questa edizione lo showman e storico conduttore radiofonico di Radio Kiss Kiss Pippo Pelo, il giornalista e conduttore televisivo RAI Gigi Marzullo e la giornalista ed inviata de "La vita in diretta" Barbara Di Palma. A loro saranno consegnati particolari riconoscimenti per l'impegno e la professionalità profusa negli anni in ambito radiofonico e televisivo.

Ai saluti del sindaco di Tramonti Antonio Giordano seguirà l'introduzione del presidente del Premio Umberto Giordano e gli interventi del dirigente scolastico dell'Istituto Comprensivo "G. Pascoli" Luisa Patrizia Milo e dell'Assessore alle politiche socialiVincenzo Savino, coordinatore del premio.

Coordinerà la serata il giornalista de "Il Mattino" Mario Amodio.

«Sono felice dell'impatto sociale e del livello culturale che ha raggiunto il nostro Premio Letterario– ha dichiarato il coordinatore Vincenzo Savino – anche quest'anno il livello qualitativo delle opere si è mantenuto alto e non possiamo che esserne fieri. Stiamo costruendo un ponte trasversale per il futuro dei giovani, per il nostro futuro, perché solo camminando insieme potremo guardare oltre».

Proprio Savino, tra le anime di questa manifestazione, negli anni passati è stato capace di coinvolgere personaggi della cultura, dello spettacolo e dello sport di caratura nazionale come Memo Remigi, Italo Cucci, Mauro Mazza, Gaetano Amato, Marco Travaglio, Luca Abete, Stelvio Cipriani, Delio Rossi, Giampiero Mughini, Massimo Taibi ed Enrico Varriale.

(Il Vescovaldo)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.