Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Torna a Vietri il premio ‘Viaggio attraverso la ceramica’. Padrino Vittorio Sgarbi

Più informazioni su

A Vietri sul Mare riprende il "Viaggio attraverso la ceramica"attraverso i colori, le forme, le idee della ceramica vietrese, riprende il premio internazionale, riprende vita una rassegna ceramica, nata nel 1994, come stimolo per un rinnovo della produzione ceramica di Vietri, che divenne, fin dalla prima edizione, un'occasione per esibire opere dapprima di artisti locali, poi provenienti dalla Campania, quindi, da ogni parte d'Italia e infine del mondo. Una crescita, che ha dato alla manifestazione un carattere internazionale divenendo motivo di orgoglio per la collettività vietrese, premiando negli anni, artisti sia locali che internazionali.

Le attività del premio avranno inizio lunedì 22 dicembre(ore 19,00), alla presenza del direttore artistico, il celeberrimo critico d'arte Vittorio Sgarbi, coordinatore di un comitato scientifico specializzato, composto da Lamberto Fabbri, Arturo Schwarz ed Emilio Mazzoli.

Sarà proprio Sgarbi a inaugurare la mostra delle opere in concorso che resterà visitabile fino al 17 gennaio 2015, giorno di Sant'Antonio abate, patrono dei ceramisti. Oltre agli artisti ceramisti vietresi che parteciparanno al concorso, saranno in gara per il premio Sergio Zanni, Enzo Cucchi, Mariano Fuga, Nero di Faenza, Gillo Dorfles, Bertozzi & Casoni, Luigi Ontani, Giacomo Alessi, Giuseppe Ducrot, Alessio Tasca, Danilo Melandri, Sergio Monari, Antonia Campi, Rosaria Spagnulo, Paolo Staccioli, Aldo Rontini, Riccardo Biavati, Ivana Vignoli Faenza, Giallo, Giuliano Della Casa, Monica Crisco terracotte, Lucetti Giuseppe, Nedda Guidi, Panos Tsolakos, Hana Ilar, Pablo Echauran, Antonella Ravagli con Pozzi-Ginori, Ennio Chiggio,Tristano Di Robilant, Luigi Mainolfi terrecotte, Monika Grycko, Pino Castagna, Barnaby Barford, Sean HenryPaolo, Schmidlin.

La rassegna riserverà grande attenzione alle dinamiche dell'attualità, alle ricerche in corso, a quanto accade nell'articolato mondo della ceramica artistica e i suoi riflessi sul mondo della produzione, una ricerca dell'innovazione e, con esso, si cercherà, di identificare le origini ed il percorso evolutivo della cultura ceramica per incentivare ulteriormente le odierne risorse attraverso la conoscenza e la consapevolezza dell'immenso patrimonio presente nel nostro territorio, ricchissimo di contenuti e valori, voce di un popolo, quello vietrese, che desidera tutelare la propria identità e i tesori che lo caratterizzano, e che troppe volte, negli ultimi decenni, ha visto, da parte di attori esterni, come veri e propri usurpatori, cercare di impadronirsene.

Oltre a diventare un'importante vetrina di ulteriore promozione per Vietri e la sua migliore tradizione, il "Viaggio attraverso la ceramica" potrà offrire un contributo significativo al settore ceramico vietrese, che rappresenta una voce importante della cultura e dell'economia del territorio ma anche ed un necessario momento di rilancio dell'intero mondo ceramico sia in Italia che nel mondo.

Numerosi gli artisti vietresi premiati negli anni come Raimondi, Procida, Autuori, Caruso, Fiocco, Gambone, Apicella che, ancora oggi, sono presenti con le loro opere in musei come quelli di Volos in Grecia, Nabeul e Tunisi in Tunisia, Vallauris in Francia, Castelo Branco e Lisbona in Portogallo promuovendo numerose manifestazioni culturali in Europa, con al centro la produzione artistica locale.

Altrettanto nutrita la pattuglia dei grandi maestri del mondo dell'arte ceramica comeManuel Cargaleiro, Alain Girel, Nuria Piè i Barrufet, Khaled Ben Slimane, Maro Kerassioti, Betty Woodman, Carlos Carlè, Paolo Schmidlin, che sono diventati ambasciatori e portavoce nel mondo di un arte che a Vietri viene perpetuata con amore e passione da secoli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.