Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrentina fra le strade più pericolose della Campania

Più informazioni su

SORRENTO. C’è la Statale Sorrentina tra le strade più rischiose della Campania. Un dato preoccupante emerso stamattina nel corso della presentazione del Piano Regionale per la Sicurezza Stradale messo a punto dall’Acam (Agenzia campana per la mobilità sostenibile). Il piano, presentato nella sala convegni dell’Holiday Inn al Centro direzionale ha messo in evidenza anche i dati elaborati dall’Aci insieme all’Acam da cui emerge che in Campania il rischio di morire in un incidente stradale è il 60% superiore alla media nazionale e, addirittura, in provincia di Caserta il rischio aumenta del 100%. All’incontro, moderato dal giornalista Antonino Pane, hanno partecipato tra gli altri l’assessore regionale ai Trasporti, Sergio Vetrella; il presidente nazionale dell’Aci, Angelo Sticchi Damiani; il direttore dell’Acam, Sergio Negro; il segretario generale dell’Aci, Ascanio Rozera; il vice questore aggiunto Euguenia Sepe della Polstrada di Napoli. Particolarmente preoccupanti i dati campani: dai consuntivi finali del 2013 emerge che gli incidenti complessivi sono stati 9.100 e hanno prodotto 273 morti e quasi 14mila feriti. Insieme alla Sorrentina altre strade super-pericolose sono la statale 268 del Vesuvio, la Domitiana, la 162 della Valle Gaudina, la 7bis di Terra di lavoro. Durante il convegno è stato anche presentato il progetto della prima scuola guida sicura del Sud che nascerà a Sessa Aurunca. La realizza l’Aci con un finanziamento di 7,5 milioni di euro da parte della Regione Campania.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.