Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sciolta Folgore Massa, scarpinata del Carotenuto, Gimel vittoria sfumata

Più informazioni su

Massesi allungano in classifica santanesslesi avanzano, Gimel in zona rossa

 

Costiera sorrentina – La Folgore Massa cede solo un set ad un Faicchio in arrendevole ed il Carotenuto strapazza il Battipaglia con la Gimel che cade nel finale del quinto parziale.

I biancoverdi nelle trasferta in terra sannita giocano un gara vibrante contro i locali che in tre set cedono solo nelle battute finali, mentre in uno, nel terzo, lo vincono ai vantaggi facendo sudare i costieri. Nei primi due set le cose si mettono bene fin dai primi momenti, dove si imbroccano sia le battute che fanno qualche bel danno nella retroguardia faicchiana, che le schiacciate che ben calibrate anche dalle alzate, penetrano con una buona efficacia ed i punti di vantaggio fanno la differenza. Quella che non esiste nel terzo parziale, in cui i locali fin dai primi momenti giocano alla pari contro i costieri per racimolare il punto per rientrare in partita. Si gioca testa a testa, senza cedere di una virgola e sembra che non si arrivi mai al termine, che sarà ai vantaggi per i sanniti. Nell’ultimo set le cose si rimettono in carreggiata ed i costieri fanno bingo.

Così come il Carotenuto Sant’Agnello che fuori casa, in terra tuscianese batte senza faticare proprio il Vivisol Battipaglia. Tre set su cui non c’è nulla da discutere, fin dai primi momenti in cui i ragazzi della costiera li prendevano in mano, mettendo in imbarazzo i locali con delle efficaci battute che venivano ricevute con qualche difficoltà dalla difesa, che in varie occasioni si presentava anche scoperta. Il muro battipagliese più volte era sormontato dai biancoblu con delle incalzanti schiacciate che lasciano più di una volta il segno.

Quello che ha lasciato alla Gimel Sant’Agata l’Elisa Volley Pomigliano nel quinto combattuto set proprio nel finale. Ma non solo esso è stato combattuto ma anche tutta la gara che è stata a corrente alternata, con un set  ciascuno, fino a quello finale. Le ragazze di mister Nica non si demordono di fronte ad una squadra che cerca di entrare nelle zone della graduatoria che servono per arrivare ai play off. Il primo set è alquanto ben giocato, quello successivo dai i suoi frutti sperati dove non si cede di una virgola, giocando punto a punto e vincendo ai vantaggi, nel terzo si crolla senza una reazione decisa e con la concentrazione che va in estasi. Non lo si va nel quarto parziale perché si ritrova un’altra volta quel gioco che mette a dura prova le pomiglianesi che tengono bene botta fin quando possono ma poi devono cedere. Il tie break rispecchia, come in molti casi accade, l’andazzo della gara, ma sta volta a cedere sono le gimelline che ne finale non riescono, grazie anche a qualche errore a vincere una gara importante.

 

PALLAVOLO – SERIE C/MASCHILE – GIRONE B – 7^ GIORNATA

NET VOLLEY FAICCHIO – FOLGORE MASSA  1-3

(22–25; 20-25; 31-29; 21-25)

VIVISOL BATTIPAGLIA – CAROTENUTO S. AGNELLO  0-3

(20- 25; 14-25; 16-25)

 

PALLAVOLO – SERIE C/FEMMINILE – GIRONE A – 7^ GIORNATA

GIMEL SANT’AGATA – ELISA VOLLEY POMIGLIANO   2-3

(22-25; 27-25; 15-25; 25-21; 16-18)

 

GIUSEPPE SPASIANO

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.