Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le Rubriche di Positano News - CulturaNews di Maurizio Vitiello

Roma. Scomparso il grande musicista Manuel De Sica.

Più informazioni su

Articolo di Maurizio Vitiello – Scomparso, stamattina, Manuel De Sica, figlio del grandissimo Vittorio e fratello di Christian.

E' scomparso a Roma, per un attacco cardiaco, il compositore Manuel De Sica, figlio di Vittorio e Maria Mercader, fratello di Christian ed Emi.
Era nato a Roma nel febbraio del 1949.
Manuel aveva dedicato al padre nel 2013 il libro (Bompiani): 'Di figlio in padre'.
Nato nel 1949, compositore dell'età di vent'anni, aveva studiato al Conservatorio di Santa Cecilia.

Manuel De Sica si era dedicato alla composizione di colonne sonore per il cinema.
L'esordio è nel 1968 con il film "Amanti", diretto dal padre.
Ha siglato celebri colonne sonore per il cinema tra cui la nomination all'Oscar per "Il giardino dei Finzi-Contini" diretto da suo padre, e ancora per il film "Lo chiameremo Andrea" e "Il viaggio".
Nel 1974 dirige anche un film televisivo, "L'eroe", che vede tra gli interpreti suo padre.

Contemporaneamente si dedica alla composizione di musica sinfonica e di musica da camera con sonate per arpa, per clarinetto, e altri strumenti solisti, alcune composizioni da concerto eseguite da maestri quali il Maestro Salvatore Accardo e le sue canzoni interpretate, tra l'altro, anche da cantanti del calibro di Ella Fitzgerald e Tony Bennet.
Aveva vinto il Globo d'oro per "Ladri di saponette" di Maurizio Nichetti, il Nastro d'argento per "Al lupo, al lupo" di Carlo Verdone e il David di Donatello per "Celluloide" di Carlo Lizzani.

Ha composto anche musica sinfonica e di musica da camera con sonate per arpa, per clarinetto, e altri strumenti solisti.
Manuel De Sica lascia il figlio Andrea che lo aveva reso da poco nonno, avuto dalla prima moglie Tilde Corsi, e la seconda moglie Maria Lucia Langella.
Manuel De Sica è stato presidente dell'Associazione Amici di Vittorio De Sica per il restauro delle opere paterne, curatore di pubblicazioni su ciascun film restaurato e fondatore dell'Associazione Musica Retrovata per il recupero di opere musicali inedite o sconosciute.
I funerali si terranno domani a Roma, nella chiesa di Santa Prisca, all'Aventino; la cerimonia è stata fissata per le 14.30.
Se ne è andato una persona garbata e un autentico musicista, che abbiamo conosciuto a Napoli quando venne a presentare il suo libro dedicato all'immenso padre.

Maurizio Vitiello

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.