Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le Rubriche di Positano News - CulturaNews di Maurizio Vitiello

Rende (CS). Eventi contestuali dal Secondo Futurismo all’Arte Concreta e dintorni.

Più informazioni su

EVENTI CONTESTUALI DAL SECONDO  FUTURISMO ALL'ARTE CONCRETA E DINTORNI
Marasco, Benedetto, Rotella e la ricerca astratta 
1920 – 1970
a cura di Bruno Corà, Massimo Di Stefano, Leonardo Passarelli, Tonino Sicoli
16 dicembre 2014, ore 17:00 – 22:00 

 

Programma intenso di eventi al MAON di Rende per martedì 16 dicembre 2014, con dibattiti, performance, proiezioni di video, concerti musicali e degustazioni finali di vini calabresi e prodotti della dieta  mediterranea.
Con inizio alle ore 17 la giornata graviterà attorno al tema della mostra in corso DAL SECONDO  FUTURISMO ALL'ARTE CONCRETA E DINTORNI / Marasco, Benedetto, Rotella e la ricerca astratta – 1920 – 1970, curata da Bruno Corà, Massimo Di Stefano, Leonardo Passarelli e Tonino Sicoli, offrendo spunti di  approfondimento e di contestualizzazione, con la mezza in evidenza dei legami tra le arti visive e la letteratura, il teatro, la musica, il cinema fino all'enogastronomia.
La mostra del MAON e gli eventi collegati hanno come finalità la promozione della cultura nei suoi molteplici aspetti e rientrano nei POR CALABRIA FESR 2007/2013, risorse naturali, culturali e turismo sostenibile, progetto integrato di sviluppo regionale “Eventi culturali”, annualità 2014. 
Ad aprire il programma, coordinato da Mariarosalba Bernaudo, sarà la proiezione VIRTUAL EXHIBITION, a cura della Fondazione Culturale “Paolo di Tarso”, con l'intervento di Eleonora Cafiero, che illustrerà un Virtual Tour della mostra in corso, che consente al MAON di aggiungere un'altra perla al suo pacchetto di innovazioni tecnologiche di cui è dotato (comunicazione tramite touch-screen e qr-code, illuminotecnica elettronica e a led), che lo allineano agli standard museali europei più moderni.
Seguirà il dibattito ASPETTI PERFORMATIVI NELLE AVANGUARDIE DEL NOVECENTO
con gli interventi di Giovanna Capitelli, presidente del Corso di Laurea Magistrale in Storia dell'Arte dell'Università della Calabria, Leonardo Passarelli, docente di Storia dell'Arte Contemporanea all'Unical, e Tonino Sicoli, direttore del MAON.
Sarà poi la volta di PAROLE FUTURISTE E  POESIE EPISTALTICHE / Da Filippo T. Marinetti a Mimmo Rotella, un recital-performance di Lindo Nudo, attore e registra del Teatro
Rossosimona, che avvalendosi delle elaborazioni musicali di Alessandro Rizzo, proporrà testi futuristi e alcuni poemi fonetici di Mimmo Rotella del 1949, vero esempio di poesia astratta fatta di suoni onomatopeici, fischi e allitterazioni.
Il momento riservato alla musica dal titolo IL FUTURISMO. QUEL CHE C'ERA INTORNO E LA SUA EREDITA', prevede un concerto pianistico del maestro Giuseppe Maiorca, che eseguirà, fra gli altri, brani di Silvio Mix, Renzo Rossellini, Arnold Schoenberg e John Cage, a cura del Conservatorio di Musica “S. Giacomantonio” di Cosenza, con una introduzione del suo direttore  Antonella Calvelli.
Infine con DEGUSTARTE / IL CIBO E IL VINO COME BENI CULTURALI sarà protagonista la Dieta Mediterranea, proclamata recentemente patrimonio UNESCO, con degustazioni a cura di “Simply Med”, presentate da Silvia Lanzafame, una giovane imprenditrice che ha fatto della sua azienda un'eccellenza calabrese; e il banco d’assaggio vini “Terre di Cosenza” DOP, in collaborazione con la Fondazione Italiana Sommelier, rappresentata dal presidente del Comitato calabrese Gannaro Covertino e con gli interventi degli enologi Gianfranco Biondi e Nicola De Florio.
A latere, si potranno vedere in loop video e documentari sul Futurismo e l'Arte Concerta in una rassegna curata da Rosanna Rago. 
Nel giorni successivi  la mostra definita “dinamica” vedrà la presentazione di nuove opere di Sonia Delaunay, Marasco, Benedetto, Depero, Jorn, Radice, Crippa ed altri protagonisti di una stagione artistica fra le più interessanti del Novecento.

 

Info:
MAON – Museo d'Arte dell’Otto e Novecento 
Via de Bartolo, 1, Palazzo Vitari – 87036 Rende (Cs)
0984 444113 – 392 7748505 – 347 8290566
Apertura da Martedì a Sabato, ore 10,00-13,30 /15,30-19:00. Chiuso i festivi e il lunedì. 
info@maon.it    –    www.maon.it

 

[Dal lancio-stampa ricevuto; segnalazione del critico d'arte Maurizio Vitiello.]

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.