Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Global Village, c’è una vera e propria fissazione di sinistra sul Jobs Act!

Più informazioni su

Quali diritti vengono tolti e a chi? I vecchi tutelati mantengono la copertura del vecchio art.18. I nuovi assunti avranno una copertura crescente. Mi dite cosa viene tolto? Mi dite perché mai un disoccupato dovrebbe preoccuparsi di come evitare il possibile licenziamento futuro prima ancora di riuscire ad essere assunto da un qualsiasi cane di datore di lavoro? Certe parole per certa sinistra (come altre per certa destra) funzionano come il whisky per gli alcolizzati : basta sentire l'odore e si va in tilt! Con il Jobs Act vi sono circa 700mila co.co.pro e simili (come me) che potranno passare ad un contratto a tempo indeterminato con diritto alle ferie ed alla malattia (cui oggi non hanno diritto), con contributi pensionistici migliori e con minimi retributivi. A qualcuno di voi fa schifo questa cosa? Quanti posti di lavoro sono stati difesi o salvati con l'art.18 negli ultimi 10 anni? Neanche uno. A me sembra che i lavoratori della AST di terni, delle Acciaierie di Piombino, dell'ILVA di Taranto, della FIAT di Termini Imerese, della Electrolux di Pordenone e di centinaia di altre aziende rischiano di perdere il posto di lavoro a prescindere da sto maledetto art.18. E allora? Da dove nasce questa ansia infinita?
*commentodall'Uff.Post 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.