Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Cuochi&Fiamme, il 7 tutti allo Stone

Più informazioni su

Si accende lo Stone. E la luce della festa della notte più lunga dell’anno illuminerà uno tra i posti più suggestivi tra Castellammare e la Penisola sorrentina. I riflettori sono puntati sulla location che ospiterà l’appuntamento glamour della vigilia dell’Immacolata. Il sette dicembre per attendere l’alba, che da inizio alle festività natalizie, non c’è posto migliore. Il mix è quello perfetto per divertirsi in compagnia o conoscendo per l’occasione le persone giuste.
A dare il benvenuto, all’ingresso della torretta sulla statale sorrentina, ci saranno due diavoli dal volto piacevole e accattivante delle ballerine dell’Opera Circus. Saranno le due splendide ragazze ad accogliere gli ospiti e ad accompagnarli lungo il percorso di una notte di follia.
Fuochi e fiamme sono il simbolo del marchio dell’evento pensato da una squadra che nell’arco di poche settimane ha firmato eventi di successo. Da un’idea del Presidente di Sigeta, Biagio Vanacore, nasce un calendario di appuntamenti che fa del sette dicembre una delle date clou.
Il sipario, che si alzerà alle 21, calerà con le luci dell’alba quando l’ultima delle dodici stelle che scandiscono l’avvento dell’Immacolata sarà scomparsa. La serata prende il via con la cena per i gourmet dal palato più raffinato. Garanzia di qualità è la mano dello chef Ettore di Giulio Cesare accompagnato dalla brigata del Presidente Vanacore, reduce dall’ultimo successo al Bliss con i suoi martedì. A donare un gusto in più al menù a base di pesce gli alimenti della Conad della Cartiera di Pompei, sponsor ufficiale dell’intera programmazione Sigeta.
Ritroverà il menù ispirato alla cena della tradizione, chi decide di infrangere il rito della serata casalinga, potendo contare sulla stessa atmosfera conviviale sin dall’antipasto con pizza di scarole con hamburger di pesce fino al dolce. Un susseguirsi di portate per amanti del buon cibo. Dalla cena si passa al momento in cui a farla da mattatore incontrastato è Christian Apadula, accompagnato da una squadra nota a chi vive le notti tra Castellammare e la penisola sorrentina. Al suo fianco ci saranno: Vincenzo Abbate, Niko Di Martino e Giovanni Cinque. Una formula già consolidata tra cibo e musica di qualità, binomio perfetto. Sul leit motiv delle fiamme, riscaldata l’atmosfera con calici di vino da intenditori, si passa alla fase due. Come in ogni notte targata Apadula sarà la musica a fare da colonna sonora fino all’alba con show a sorpresa. Per scoprire il resto c’è una sola possibilità: esserci. (Utente dal Web)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.