Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Praiano. Dove sono finiti i soldi dei contribuenti?

Più informazioni su

Praiano. In questi giorni, e più precisamente a partire dal 17 nov., siamo stati chiamati a versare la prima rata della tassa sui rifiuti per l’anno 2014.

Ebbene, con pubblicazione  sull’Albo Pretorio, leggiamo  che con Delibera di Giunta n°77 del 30/06/2014, pubblicata solo il giorno 06/11 c.a.(ovvero dopo 126 giorni – sarà normale?), il Sindaco e la sua Giunta  hanno approvato “uno schema di accordo con il Consorzio Comuni Bacino SA2 relativo alla definizione bonaria dei rapporti riguardante la reciproca situazione debitoria e creditoria”.

Ciò che desta la nostra attenzione è sicuramente l’enorme esposizione debitoria del nostro Comune nei confronti del Consorzio Bacino SA2. Di seguito riportiamo parzialmente il contenuto dell’accordo..

“Il Consorzio vanta un credito nei confronti del Comune di Praiano per il servizio effettuato al 30.04.2014 pari ad euro 409.270,03 di cui euro 309.622,31 per il servizio svolto al 31.12.2013 ed euro 99.647,72 per il servizio svolto dal 1 gennaio al 30 aprile 2014 .

Il Comune di Praiano vanta un credito nei confronti del Consorzio Comuni Bacini Sa2 di euro 54.403,50 di cui euro 43.063,50 per rimborso inerente all’acquisto di buste per organico, carta e multi materiale per gli anni 2010-2013 e mai consegnate ed euro 11.340,00 per rimborso inerente al trasporto di R.S.U. anno 2010-2013, di n. 35 viaggi a euro 300,00 cadauno mai effettuati.

E’ volontà delle parti addivenire ad una soluzione bonaria dell’insorgenda lite, con riconoscimento del debito e definizione delle modalità del relativo pagamento”.

La domanda sorge spontanea: che fine hanno fatto i soldi dei contribuenti?

Felice Casalino

 

 

 

 

 

 

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.