Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sarri nuovo allenatore del Sorrento

Più informazioni su

Ha firmato nella giornata odierna un biennale

 

SORRENTO – Si aspettava solo l’ufficialità ed era questione di ore che mister Sarri, ex allanatore dell’Alessandria,  dovesse approdare nella terra delle sirene dopo che aveva avuto nei giorni un colloquio infruttuoso con la nuova dirigenza grigia. Dopo il bel campionato in terra piemontese il tecnico nato Napoli il 10 genaio 1959 riapproda nella sua terra dopo quattro campionati, infatti l’ultima ed unica breve apparizione in terra campana è stata quella con l’Avellino nella stagione 2007/2008,sulla cui panchina rimase per pochi mesi per poi approdare su quella veronese. Ha un curriculum di tutto rispetto vantando cinque promozioni ed una Coppa Italia nel 2003/2004 con la Sangiovannese, mentre le squadre che hanno fatto il salto di categoria dall’Eccellenza alla ex Serie C1 sono: Cavriglia (1994/95), Antella (1996/97) in Eccellenza; Sansovino (2000/01; 2002/03) Serie D ed ex C2; Sangiovannese (2003/04) ex Serie C1. La sua carriera come allenatore incomincia all’inizio degli anni ’90 sulla panchina dello Stia (1990/91), dal 1991 al 1993 alla Faellese; poi per  tre annate consecutive dal 1993 al 1996 al Cavriglia ed approdò nel 1996 per restare fino al 1998 all’Antella. Nei campionati successivi (1998/99 e 1999/2000)fu in Toscana ad allenare il Valdema ed il Tegoleto; nel 2000 fu assunto dal Sansovino e nella squadra arancioblù vi rimase per un triennio, coronato da ben due promozioni. Visti gli ottimi risultati conseguiti fu chiamato per la prima volta a sedere su una panchina professionista e fu su quella della Sangiovannese, ed anche qui i risultati non si fecero attendere portando i toscani in Serie C1. Il periodo d’oro che stava attraversando lo portò ancora ad un salto di categoria, stavolta nella serie cadetta in riva all’Adriatico, a Pescara, con la squadra biancoazzurra nel 2005/06 arrivò all’undicesimo posto; l’anno successivo prese il posto dell’esonerato Antonio Conte ad Arezzo, e nei restanti cinque mesi non riuscì a salvare gli amaranto dalla retrocessione. Negli anni successivi fece delle brevi esperienze con l’Avellino in Serie B, con il Verona ed il Perugia in Serie C1, nel 2010 fu chiamato a sostituire sulla panchina del Grosseto in Serie B Giustinetti, ma il presidente Camilli non lo riconfermò. Ed ecco che nella stagione da poco conclusa arrivò in terra piemontese sulle rive del fiume Tanaro, ad Alessandria, dove ha disputato un ottimo campionato arrivando ai play off, ed incontrando i rossoneri  li fece vedere i sorci più neri che rossi, al suo fianco come secondo avrà Francesco Calzona. Mister Maurizio Sarri dovrebbe essere presentato ufficialmente alla stampa o nelle prossime ore o nei prossimi giorni, intanto con il presidente Gambardella, il quale ne è rimasto ben impressionato, ed il suo staff dirigenziale già stanno sondando febbrilmente il mercato per portare in costiera dei validi calciatori.

    Maurizio Sarri

 

GIUSEPPE SPASIANO

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.