Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Napoli, il comandante dei vigili Sementa sarà processato per lo schiaffo al cronista

Più informazioni su

 NAPOLI  – Il comandante della polizia municipale di Napoli, generale Luigi Sementa, sarà processato per le lesioni causate al giornalista Alessandro Migliaccio. Il pm, vicepretore onorario Mariaelena De Iuliis , ha infatti emesso un decreto di citazione a giudizio davanti al giudice di pace penale Calabrò; l’udienza è stata fissata per il prossimo 8 ottobre.

Il pm non ha invece riconosciuto la sussistenza del reato di sequestro di persona. La vicenda risale al dicembre del 2008. Migliaccio, cronista del quotidiano «Il Napoli», fu invitato ad andare nell’ufficio di Sementa dopo avere scritto un articolo sul caos del centro storico, zona nella quale peraltro il comandante della polizia municipale abita.

Sementa protestò perché, a suo dire, l’articolo lasciava capire quale fosse il suo indirizzo, mettendo così a repentaglio l’incolumità della sua famiglia. Tra i due nacque un diverbio, che Migliaccio filmò con la telecamera che aveva con sé. Alla presenza di altri due giornalisti (che saranno convocati come testi) il generale schiaffeggiò Migliaccio, che riportò un trauma cranico, facciale e cervicale guaribile in sei giorni.

«L’Ordine dei Giornalisti della Campania come deciso nei giorni immediatamente successivi allo schiaffo sarà, in ogni sede, al fianco del collega Alessandro Migliaccio». Lo afferma, in una nota, il presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli, commentando la notizia della fissazione del giudizio a carico del comandante della polizia municipale di Napoli, generale Luigi Sementa.

Il Mattino                                                    inserito da Michele Pappacoda

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.