Quantcast

Positano, il tombolo su Ricami Italiani . La tradizione continua con Maria Cinque foto

Più informazioni su

Maria Cinque mostra una sua recente e stupenda realizzazione con il tombolo che rappresenta la Chiesa Madre Santa Maria Assunta. Per realizzarla un intera estate….. Il direttore e leader a tutto tondo della rivista di moda Ricami italiani, Elio Michelotti ha realizzato un servizio giornalistico su l’antichissima arte del tombolo che da qualche anno un gruppo di donne positanesi guidate da Maria Cinque stanno rilanciando.   Positano perla della costiera amalfitana anche delle tradizioni antiche. Arte antichissima nella realizzazione del merletto che una volta si tramandava da madre in figlia. A Positano sulla Costa di Amalfi è arrivata agli inizi del ‘900 grazie a suor Marta delle suore della Carità che alloggiava con le consorelle nel Convento alla Chiesa Nuova. Lo stile della scuola di tombolo positanese è quello abbruzzese, terra di origine di suor Marta. Le monache insegnavano alle donne positanesi e alle ragazze quest’arte artigianale per creare applicazioni, centrini e paramenti sacri. D’estate nei periodi più caldi era facile vedere le positanesi sedute sui gradini di via Chiesa Nuova davanti al tamburo a lavorare il tombolo. Era sorprendente veder la velocità delle mani delle ragazze quando facevano voltegiare i “piombini” con grande maestria e sentirne il ticchettio dei fuselli ……
Maria Cinque già allieva delle signorine Talamo si ricorda di due illustri clienti che venivano a comprare i centrini al Convento : i fratelli De Filippo.
Negli anni 60 si perse l’ usanza del tombolo. Maria che ha sempre lavorato il tombolo ora insegna alle signore e giovani di Positano quest’arte artigianale che stava scomparendo ….”Il colori della cupola li ho presi quando mio marito (Antonino De Simone, ndr) come ogni anno va a togliere l’erba dalla cupola, in quella occasione ho confrontato il colore delle mattonelle con i fili per far si che rispecchiasse quanto più possibile l’originale” . Il servizio fotografico è stato fatto sul suo blog http://positanomylife.blogspot.com/ dal bravissimo fotoreporter Massimo Capodanno (che non è parente..) Maria Cinque da anni porta avanti con alcune donne di Positano questa tradizione tramandata dalle suore di Positano che riporta alle antiche tradizioni del nostro paese

Più informazioni su

Commenti

Translate »