Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

PARCO DEI MONTI LATTARI NUOVE NOMINE, LASCIA ANNA SAVARESE ARRIVA GINO MAROTTA. REGIONE CAMPANIA CONTESTATA

Più informazioni su

Cambio al vertice dell’Ente parco Monti Lattari che comprende tutta la Penisola Sorrentina e la Costiera amalfitana, da Sorrento ad Amalfi a Gragnano ad Agerola, l’ente rientra nell’area della testata positanonews. Il nuovo dirigente è Gino Marotta, commissario straordinario del consorzio di bonifica dell’agro nocerino sanese. L’architetto Anna Savarese (foto), invece, passa alla direzione del Parco dei Monti Picentini.  Ad entrambi la redazione fa gli auguri e sotto pubblichiamo chi La Giunta regionale, su proposta degli assessori all’Agricoltura, all’Ambiente e all’Urbanistica, ha nominato i nuovi presidenti dei parchi della Campania. Ma partono le contestazioni per le improvvise nomine “in prorogatio” già da mesi sia da parte delle opposizioni che degli ambientalisti. L’arroganza bassoliniana non conosce frontiere, né limiti” Così l’attuale Capo dell’opposizione in Consiglio regionale e capolista del Pdl in Irpinia, Francesco D’Ercole, commenta le nomine degli 11 presidenti di Parchi regionali che la Giunta ha effettuata nel corso dell’ultima seduta “La scadenza del mandato – continua – non frena Bassolino, le cui nomine vanno avanti senza soluzione di continuità, nonostante che all’appuntamento elettorale destinato a segnarne l’uscita di scena, manca ormai solo poco più di un mese”. “Una sorta di mercato delle vacche in ottica elettorale – aggiunge – senza per alcun rispetto né per i campani, né per la Giunta che verrà da qui a qualche settimana. Sicchè, dopo aver condizionato il passato ed il presente di questa regione, Bassolino & c., hanno deciso, con il regolamento della dirigenza esterna, finalizzato a prorogare la scadenza dei contratti degli “amici” alla guida dei principali dipartimenti regionali; del cda del Forum del Culture (tanto per citare, a mò di esempio, solo le ultime operazioni di chiaro stampo clientelare) di condizionarne anche il futuro”. “Certo – conclude D’Ercole – i mandati dei presidenti dei parchi erano scaduti e bisogna rinnovarli. Visto, però, che erano in “prorogatio” già da tempo, rinnovarli adesso o fra un mese che cosa avrebbe comportato?”. Dal WWF proteste su nomine incosulte ma anche alcune considerazioni “Si tratta di proposte di nomine rispetto alle quali non si potrebbe ancora fare neanche ricorso e ne si capisce chi in questo momento è il referente”

  • Giuseppe Falco, Parco regionale del Matese
  • Raffaele Aveta, Parco regionale Roccamonfina e Foce Garigliano
  • Giovanni Moriello, Parco regionale del Taburno Camposauro
  • Sabino Aquino, Parco regionale del Partenio
  • Diego Giuliani, Parco regionale dei Campi Flegrei
  • Gino Marotta, Parco dei Monti Lattari
  • Anna Savarese, Parco dei Monti Picentini
  • Alessandro Nardi, Parco regionale del Bacino Idrografico del Fiume Sarno
  • Amelia Caivano, Riserva Naturale Lago Falciano Foce Volturno Costa di Licola
  • Domenico Nicoletti, Riserva Naturale Foce Sele E Tanagro e Monti Eremita-Marzano
  • Agostino Di Lorenzo, Parco Metropolitano delle Colline di Napoli 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.