Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Massa Lubrense, presentate le liste di Gargiulo e Acone. I nomi

Più informazioni su

Le liste di Leone  Gargiulo, sindaco uscente,  e de Il Punto di Lello Acone a Massalubrense in penisola sorrentina, mentre Balduccelli presenta sabato mattina. Anche a Sorrento tutti presenteranno le liste sabato mattina. Questo venerdì nel primo pomeriggio. in ordine di presentazione la lista del Punto.  raffaele (lello) acone candidato sindaco terminiello arturo torca insigne marianna s.agata pappalardo anna teresa termini la via pietro sant’agata esposito claudio puolo scala francesco massa centro ercolano aldo marciano gargiulo colomba acquara pollio gelsomina monticchio vizioli luigi sant’agata de gregorio carlo sant’agata aversa annita termini gargiulo attilio termini esposito margherita casa iaccarino aureliano sant’agata terminiello rosa torca troncone paolo nerano pollio salvatore torca de angelis giuseppe massa centro pollio mario

Questa è la lista del sindaco uscente Leone Gargiulo: nel logo del gruppo la scritta Insieme per Massa Lubrense. La scelta nella continuitàLeone Gargiulo Liberato Staiano Diego Piroddi Alessio Persico Mosè Vinaccia Luigi Ercolano Liberato Mazzola Antonino De Gregorio Antonino Coppola Antonio Marcia Donato Iaccarino Davide Insigne Dorina Iaccarino Francesco Mandato Francesco Corcione Diego Corace Giuseppe Ruocco Gioacchino Gargiulo Salvatore Cangiano Annamaria Esposito  luigi terminiello (a dopo aggiornamenti)

 

“E’ stata presentata la lista de Il Punto per le elezioni comunali 2010 di Massa Lubrense in attesa del sorteggio ci è stato dato il numero 2 – dice Lello Acone -, Oggi inizia per me ed un gruppo di amici una nuova avventura che speriamo ci porti tutti insieme a fare qualcosa di buono per la nostra cara Massa, l’unico e solo punto comune che ci ha fatti riunire intorno ad un tavolo, lo stesso nel corso del tempo, al quale prima in tre, poi in quattro, poi in tanti, avevamo deciso, e cocciutamente, che non è giusto che non si tenti tutto il possibile per cercare di migliorare questo Paese, la perla della Penisola Sorrentina e non solo, ma che della penisola Sorrentina, e non solo, ne è diventata quasi la Cenerentola, un paese dormitorio per tutti quelli che vanno via al mattino e tornano la sera per lavoro o studio, un paese nel quale tutti Coloro che sono dovuti andare via per lavoro, facendo apprezzare lontano da casa le qualità che noi massesi abbiamo, Vi ci tornano, e sempre più raramente man mano che il peso degli anni si fa sentire, solo per trascorrere un piccolo periodo di riposo, nelle feste comandate o per abbracciare i Loro genitori fino a quando Colui che tutto può dona ancora Loro il tempo per poterlo fare. Dopo magari non ci torneranno più e di Massa ne resterà solo il caro ricordo nel cuore e nella mente da tramandare ai propri cuccioli che forse non avranno mail il piacere di vedere Massa se non in vecchie foto sbiadite o, e questo è un motivo per il quale sono orgoglioso di queste mie pagine, collegandosi al mio sito . Volevo scrivere qualcosa di più oggi ma penso non ce ne sia bisogno perchè Teresa mi ha tolto le parole di bocca come si suol dire e più giù capirete il perchè. Mi auguro che quella che va ad iniziare sia una campagna elettorale che si basi sui programmi e non su beghe personali (ed anche il nuovo post del nostro forum , arrivato proprio ieri a 7000 messaggi inseriti, aperto dall’amico Sergente Garcia si augura questo): i cittadini queste cose non le vogliono e non devono accadere. Chi dovesse farlo si assumi pure la gloria del momento ma si prenda pure il biasimo del dopo. Noi de ci sentiamo come la pilotina della foto che ho scelto per stamattina. Una pilotina che dà comunque il suo contributo a far sì che la grossa nave ormeggi nel modo ottimale. E se dovesse esserci assegnato un ruolo diverso da Voi – unici arbitro del Vostro destino e maturi per saper scegliere tra chi al Vostro giudizio si propone – che comunque sapremo onorare, saremo noi insieme a Voi, sempre, nel massimo della trasparenza e partecipazione, a guidare Massa verso il ruolo che le spetta e che forse non ha mai potuto recitare. Grazie sempre e comunque! Punto!” Sul suo blog poi Lello Acone ha fatto leggere uno  scritto postato ieri da Anna Teresa sul Facebook. Bello e che esprime bene il nostro momento. Grazie Teresa! PUNTO! Grazie ragazzi, la creazione di un nuovo movimento,soprattutto se politico,è sempre guardata come qualcosa di anomalo. In una realtà come Massa Lubrense forse è ancora più strano che un gruppo di amici,senza cognomi importanti e senza grosse famiglie alle spalle,decida di percorrere autonomamente un cammino difficile, tutto in salita lo abbiamo definito. La nostra più grossa vittoria è stata quella di non piegarci a chi voleva per forza incasellarci in una realtà che sentivamo stretta. Abbiamo iniziato un anno fa e i giorni ci sono volati addosso come attimi. Attimi incancellabili di un’avventura entusiasmante. Alle nostre poche,ma non flebili, voci se ne sono aggiunte altre,ed oggi siamo un coro. Ancora ora mi commuovo ai nostri incontri,quando, staccandomi dal gruppo,vedo una stanza piena di gente che la pensa nello stesso esatto modo nostro. Ci capita persino che qualcuno termini un discorso iniziato da qualcun’altro nello stesso identico modo. Siamo passati indenni attraverso momenti di burrasca e forse ciò che ci attende dalla prossima settimana sarà ancora peggio. Ma la certezza di non essere soli in quei momenti ci darà il coraggio necessario. Ciò che abbiamo creato è unico e forse irripetibile,soprattutto nella politica,non siamo divisi,anche se siamo venti siamo un unica persona. Venti volti ed una sola anima. Stasera è l’ultima sera che viviamo da normali cittadini,da domani saremo candidati… Non so perchè ma mi sento come le sere che precedevano i miei parti… Finora Il Punto è stata una cosa solo nostra:l’abbiamo voluta,l’abbiamo creata, cresciuta ed alimentata con cura al riparo da tutto e da tutti,da domani sarà viva, non c’è gioia più grande per un genitore… Da domani camminerà con i suoi piedi,è vero,sono piccoli piedini ma a sorreggerla ci saremo tutti. Senza personalismi e senza inutili protagonismi. Al di là dei voti noi abbiamo già vinto perchè abbiamo imparato il più grosso valore umano:l’amicizia Anna Teresa Pappalardo.

Per interventi inviate a redazione@positanonews.it

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.