Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Maltempo: arriva neve e gelo

Più informazioni su

Un nucleo di aria fredda di origine artica ha peggiorato le condizioni meteo su tutta la penisola. Milano è sotto la neve, pre allarme a Roma.

Ancora maltempo sulla penisola. Un nucleo di aria fredda di origine artica raggiungerà l’Italia e determinerà condizioni di tempo perturbato su gran parte del Paese. Venti forti, piogge, nevicate fino a quote basse e temperature in diminuzione sono previsti almeno fino a venerdì. Il dipartimento della protezione Civile ha emesso un avviso di avverse condizioni meteorologiche che integra ed estende quelli diffusi nei giorni scorsi.

In particolare dalle prime ore della giornata di oggi si prevedono nevicate, da deboli a moderate, sull’Italia centro-settentrionale, con quota neve che al nord potrà raggiungere anche livelli di pianura, mentre sulle regioni centrali potranno verificarsi locali sconfinamenti fino al livello del mare nelle prime ore di venerdì. Sull’Appennino meridionale, inoltre, si prevedono precipitazioni nevose con quantitativi da deboli a moderati e solo localmente elevati, in particolare sui settori tirrenici peninsulari, con quota neve inizialmente a 800 metri ed in progressivo calo fino a 200. Persisteranno venti molto forti dai quadranti occidentali sulle due isole maggiori e al sud con possibili mareggiate lungo le coste esposte.

Stato di preallerta a Milano  per una previsione di precipitazioni nevose ad intermittenza con accumuli fra i 4 e gli 8 cm. Ma sono allertate anche la Liguria e il Friuli Venezia Giulia. Preallarme pure a Roma: “Ci dicono – annuncia il sindaco Gianni Alemanno – che nella notte tra giovedì e venerdì c’e’ un rischio neve. Nella giornata di domani sapremo se il rischio è reale, siamo in attesa di altri bollettini meteo e della Protezione civile che ci confermino quella che per ora è solo un’ipotesi. Ma già da questa mattina tutte le istituzioni si stanno mobilitando” perche’ “dobbiamo essere pronti nonostante Roma non sia storicamente attrezzata”.

Il dipartimento della Protezione civile continuerà a seguire l’evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile.

sky tg 24 ore                                                           Michele Pappacoda

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.