Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Costiera amalfitana. Il turistico non muore, si rinnova. 11 marzo Open day a Minori

Più informazioni su

Per fortuna che c’è questo giornale che offre l’opportunità di un concreto dialogo, anche se a distanza. Parliamo ancora una volta dell’istituto tecnico per il Turismo della costa di Amalfi, visto che stiamo assistendo ad una, interessante a dire il vero, serie di interventi anche da parte (cosa positiva) di genitori e di alunni (lasciamo stare qualche volta i politici che sono spesso distratti).

La sede originaria della scuola (Villa Savo di Vettica di Amalfi, quella che è nata nel 1954 quale sezione staccata della sede centrale di via Terme di Diocleziano a Roma) non è più (purtroppo) da considerare in quanto al centro di complicate questioni che, forse, neanche gli addetti ai lavori hanno ben compreso. Per la qual cosa la vera speranza di sopravvivenza del turistico è data dalla disponibilità di alcune amministrazioni (Criscuolo a Conca dei marini e Reale a Minori) e della curia amalfitana (vedi Conca dei marini) ad ospitarlo, rafforzandone, forse, la presenza sul territorio. L’edificio di Minori ha bisogno di lavori che potrebbdero durare un mesetto (senza eccessivo impegno di capitali); mentre la sede di Conca (cinque aule con annessi) impegnerebbe qualche settimana in più. L’accesso alls scuola di Minori, quello per gli alunni, non è dalla strada statale amalfitana, ma dalla pedonale ( una ventinadi scalini) per cui i pericoli annunciati e paventati da qualcuno non esistono; per Conca l’amministrazione comunale ha promesso una “navetta”. Il parcheggio, sia a Minori che a Conca, è stato assicurato dagli amministratori comunali. Per i collegamenti bisogna dire che sin da oggi si stanno avendo concreti contatti con la soc. SITA per “l’incastro” entrata-uscita degli alunni per tutte le destinazioni, per non essere impreparati all’inizio dell’anno scolastico 2010-11. Non è opportuno pensare che al Turistico si viva in attesa della Manna: si opera, ci si muove, ci si prepara al cambio.

Comunque è stato programmato, per il giorno 11 di marzo, a Minori, in costiera amalfitana,  nella futura sede, un Open day: parteciparvi potrebbe contribuire a chiarire maggiormente le idee. Per quanti non volessero o potessero c’è un altro appuntamento a Conca dei marini la settimana seguente. C’è da dire che gli insegnanti del turistico incaricati dell’orientamento non hanno riscontrato eccessive difficoltà nel corso dei colloqui con gli alunni delle terze medie, con i loro insegnati e con i loro genitori. Anzi, la partecipazione del turistico agli incontri programmati nelle scuole medie è stata molto soddisfacente anche per il numero degli alunni interessati. Maiori, per esempio, ospita ragazzi provenienti dal Cilento, da Pompei, dall’agro nocerino-sarnesew; mentre l’utenza di Agerola, Pimonte, Positano, Praiano dovrebbe essere favorita dall’apertura della sede di Conca.

Come ho già avuto modo di dire: non piangiamoci addosso, per piacere. Il turistico c’è, è vivo, è fruttuoso, è e sarà sempre la fucina dei professionisti del Turismo.

gaspare apicella

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.