Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Vico Equense. Festival nazionale di cabaret ´Ridiamoci su´, quinta edizione – domenica 19 luglio

Più informazioni su

 Gli ospiti di quest’anno saranno Paolo Caiazzo, Carmine Faraco e Rosa Miranda

Vico Equense – Il programma “Estate a Vico 2009” comincia con il cabaret. Si terrà domenica 19, ore 21,00, la quinta edizione del Festival nazionale di Cabaret “Ridiamoci su”, organizzato dal Comune di Vico Equense e dall’agenzia di spettacolo Show Management di Antonio Caruso. Ospiti d’eccezione saranno Paolo Caiazzo e Carmine Faraco. Il festival rappresenta uno dei maggiori eventi del settore in Campania ed è suo principale obbiettivo lanciare a livello nazionale cabarettisti con potenzialità artistiche di rilievo ma ancora poco conosciuti. I vincitori delle scorse edizioni, infatti, hanno poi ottenuto grandi successi come il duo Manzoeto-Pezzella, Sasà Spasiano, Jury Monaco, Enzo e Sal. I partecipanti di quest’anno saranno Alfredo Pezzella (“Zelig off”), Francesco Casagrande (Domenica in), il duo O81, Antonio D’Orsi (Premio Massimo Troisi), il duo Divieto di transito, Domenico Squillaci in arte Gino Fastidio (finalista premio Troisi). A decretare il vincitore sarà una giuria popolare e una di esperti, la quale sarà presieduta dall’attrice Rosa Miranda (foto), madrina della serata.“Attraverso uno scrupoloso casting dei partecipanti – spiega Antonio Caruso, direttore artistico – un’attenta scelta degli ospiti che hanno partecipato in questi anni (Sergio Friscia, Alessandro Di Carlo, Antonio e Michele, Serena Garitta, Gianni Sperti, Simone Shettino, Gigi e Ross) e una accurata organizzazione, il festival ha raggiunto un elevato livello di qualità diventando un forte richiamo turistico e d’immagine per la città”. Una manifestazione, dunque, il cui protagonista è il divertimento ma che lascia spazio anche alla beneficenza. Paolo Caiazzo è, infatti, testimonial della Onlus Trame Africane, impegnata in Africa per aiutare popolazioni che vivono nel disagio, creando le condizioni per uno sviluppo sostenibile. Chi vorrà potrà dare un proprio piccolo contributo per consentire a persone meno fortunate di riappropriarsi del proprio destino. (Ufficio Stampa Città di Vico Equense)

inserito da A. Cinque

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.