Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

R.C.A. Responsabili, Consapevoli, Attenti

Più informazioni su

R.C.A. Responsabili, Consapevoli, Attenti

Realizzata da MDC, MC e Codici con il patrocinio e il contributo finanziario del Consiglio Nazionale Consumatori e Utenti (CNCU), vuole informare sul settore R.C. Auto gli assicurati, in particolare neopatentati e giovani. /

R.C.A. – Responsabili Consapevoli Attenti

Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino e Codici hanno lanciato la campagna R.C.A. Responsabili Consapevoli Attenti. L’iniziativa, realizzata con il patrocinio e il contributo finanziario del Consiglio Nazionale Consumatori e Utenti (CNCU), vuole informare sul settore R.C. Auto gli assicurati, in particolare neopatentati e giovani che molto spesso non hanno gli strumenti adeguati né l’esperienza per orientarsi nel panorama di offerte delle compagnie e scegliere la polizza più conveniente e adatta alle specifiche esigenze.

QUALE POLIZZA RC AUTO FA AL CASO TUO?

Ecco come chiedere consulenza e scegliere la polizza più conveniente e adeguata alle tue esigenze:

CONTATTI

Chiama il Numero Verde 800.589.218
attivo dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13.00

Scrivi a rcauto@mdc.it

CALCOLO DEL PREVENTIVO ON LINE

Scopri la polizza RC Auto più conveniente per te con il calcolo del preventivo on line. L’utilizzo del software è gratuito! / vai

GUIDA

Scarica la guida RC AUTO: CONSIGLI PER IL CONSUMATORE (PDF)

FAQ

Ecco le Frequently Asked Questions, meglio conosciute con la sigla FAQ, ossia le “domande poste frequentemente” nel settore assicurativo. Clicca qui

GLOSSARIO

Cosa significa “terzo danneggiato” oppure “principio indennitario”? Cliccando qui trovi i termini di uso comune del settore assicurativo. / vai al glossario

NORMATIVA

Leggi e scarica le principali norme in materia di assicurazione / vai

SCHEDA DEL PROGETTO

Vuoi sapere di più sul progetto promosso dalle 3 associazioni? / Vai alla scheda del progetto

COMUNICATI STAMPA

“RC AUTO, GIOVANI E NEOPATENTATI, SCEGLI LA POLIZZA MIGLIORE”! – 05.05.2009

OCCHI APERTI!

E’ un progetto a vantaggio dei consumatori finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico e realizzato da 6 associazioni nazionali dei consumatori su tre tematiche: garanzie post-vendita, pratiche commerciali scorrette e strumenti creditizi. / leggi

SEMINARIO INTERNET, PAGAMENTI ELETTRONICI E FRODI (2009)

Rientra nell’ambito del progetto europeo “Ciclo di seminari per la prevenzione delle frodi con i mezzi di pagamento elettronici” e ha approfondito il tema complesso delle nuove opportunità e dei nuovi rischi connessi ai pagamenti elettronici. /

 

SEMINARIO INTERNET, PAGAMENTI ELETTRONICI E FRODI

Il seminario “Internet, Pagamenti elettronici e frodi – Opportunità e rischi”, organizzato da MDC, rientra nell’ambito del progetto europeo “Ciclo di seminari per la prevenzione delle frodi con i mezzi di pagamento elettronici“, condotto dall’associazione consumatori spagnola ADICAE e con il co-finanziamento della Commissione Europea – DG Giustizia Libertà e Sicurezza.

Il progetto ha visto la partecipazione di 8 paesi europei attraverso le rispettive associazioni dei consumatori, al fine di sviluppare strategie e strumenti per combattere il crimine nel settore dei mezzi di pagamento, aumentando la cooperazione e il coordinamento a livello nazionale ed europeo tra i maggiori attori operanti nel’area in oggetto: Forze dell’Ordine, Autorità Giudiziaria, Associazioni dei consumatori e delle professioni, Istituzioni.

Il seminario ha approfondito il tema complesso delle nuove opportunità e dei nuovi rischi connessi agli strumenti di pagamento elettronico, con particolare attenzione ai social network.

Per saperne di più
VISITA LO SPECIALE DEDICATO AL SEMINARIO

CITTADINI D’ARGENTO (2009-2010)

Col contributo del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, il progetto di MDC e MC si rivolge ai cittadini over-60 per favorirne la partecipazione alla vita sociale, coinvolgendoli nella segnalazione dei problemi quotidiani del territorio a favore di tutta la collettività. /

Movimento Consumatori (MC) e Movimento Difesa del Cittadino (MDC), che contano circa cento sedi locali distribuite su tutto il territorio italiano, hanno registrato ormai da diverso tempo la nuova realtà sociale rappresentata dai cittadini della fascia d’età superiore ai 60 anni. Molti di essi, una volta lasciato il lavoro, si chiudono alla vita sociale, non partecipano, si isolano, lasciando peraltro inutilizzato il patrimonio spesso molto consistente di esperienza, conoscenza, abilità varie.

L’obiettivo di CITTADINI D’ARGENTO , realizzato col contributo del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, è quello di stimolare e favorire la partecipazione degli anziani alla vita sociale, rendendoli protagonisti di una vigilanza civica attraverso il monitoraggio quotidiano del territorio per segnalare problemi del territorio, dei servizi e delle strutture pubbliche (scarica la scheda di segnalazione).

Le generazioni anziane che oggi rappresentano una quota del 27 per cento, tenderanno a stabilizzarsi al 56 nel corso dei prossimi tre decenni.
Dal Rapporto di Ricerca sull’invecchiamento della popolazione condotto dal Senior’s Forum è emerso che l’allungamento dell’età ha comportato anche l’allargamento della platea delle persone che dispongono di un cospicuo bagaglio di anni da godere con un alto grado di autonomia e con uno stile di vita dinamico straordinariamente ricco di stimoli e di libertà.

La presenza di questo bacino di senior sollecita tutti i soggetti istituzionali ad andare oltre l’approccio assistenziale nell’affrontare la problematica anziani a puntare a far emergere e valorizzare quello che si presenta come un vero e proprio capitale sociale.

MC e MDC hanno perciò valutato la possibilità di incaricare i cittadini senior della registrazione e monitoraggio delle molteplici problematiche nella vista sociale quotidiana, disservizi, malfunzionamenti, raggiri (etc.) di cui le istituzioni locali spesso non riescono ad avere un quadro costantemente aggiornato. Si ritiene che problematiche di questo tipo potrebbero essere rapidamente affrontate e risolte se segnalati alle Istituzioni e alle Autorità competenti, o coinvolgendo i cittadini, o associazioni private di volontariato.

I problemi civici che si riscontrano quotidianamente sono: cassonetti rotti, segnaletica stradale insufficiente, aiuole abbandonate o trascurate, panchine rotte, semafori non funzionanti, randagismo, ecc.

Oppure le emergenze sociali: prostituzione, abbandono di minori, spaccio di stupefacenti, alcolismo, etc. Oppure servizi carenti: vigili che non ci sono mai in certe zone, nettezza urbana che non passa, mancanza di cassonetti per la raccolta differenziata, etc.

Al fine di promuovere le attività progettuali è stata avviata una collaborazione con l’Upter di Roma.

Le attività

 

I 32 punti di contatto

Apertura di 32 PUNTI DI CONTATTO (PC) presso le sedi territoriali del MC e del MDC. I PC saranno il luogo fisico (e non solo) a cui gli anziani faranno riferimento per entrare in contatto con le associazioni ed effettuare le segnalazioni civiche. Non solo luogo fisico, perché gli anziani potranno dialogare con i PC anche attraverso vie telematiche, telefono ed e-mail (esiste un discreto numero di anziani che utilizza internet), anche se sarà favorito il confronto e l’incontro diretto.
I PC distribuiranno ai cittadini che entreranno a far parte della rete di Cittadini d’Argento il kit del cittadino d’argento, costituito da diversi materiali, ad esempio penna e block notes per le segnalazioni, distintivo “d’argento”, ecc. I PC si rapporteranno periodicamente con le istituzioni locali per inoltrare le segnalazioni ricevute dai cittadini e con il coordinatore del progetto per comunicare l’andamento dell’attività. Infine i PC chiederanno ai cittadini che hanno effettuato le segnalazioni di effettuare una verifica ex post e monitorare così l’eventuale risoluzione dei problemi riscontrati.

Scarica la scheda di segnalazione

Campagna di informazione e comunicazione

Eventi locali di promozione. Ogni PC organizzerà, al fine di promuovere il progetto sul territorio, delle iniziative pubbliche presso i centri di aggregazione degli anziani.

Numero verde di informazione e di raccolta delle segnalazioni

Sarà attivo un numero verde 800 14 50 78 che dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 18 fornirà le informazioni richieste sull’ubicazione dei PC, raccoglierà le segnalazioni telefoniche e le inoltrerà ai responsabili del PC di competenza territoriale.

Indirizzo e-mail dedicato
cittadiniargento@mdc.it

Elenco e indirizzo dei Punti di Contatto

ANDRIA
via G. Pascoli,5
0883/591030

ASCOLI PICENO
Via Tito Afranico, 34
0736/ 257181

AVELLINO
Via Carlo del Balzo, 17
0825/ 784846

BENEVENTO
V.le Principe di Napoli, 48
0824/ 47635

MOVIMENTO INFORMA (2008-2009)

Finanziato dal Fondo dell’Osservatorio Nazionale per l’Associazionismo Sociale
del Ministero della Solidarietà Sociale, il progetto vuole fornire strumenti di lavoro più efficaci e migliorare la qualità della formazione di quadri e volontari dell’associazione. /

Movimento Informa

Finanziato dal Fondo dell’Osservatorio Nazionale per l’Associazionismo Sociale del Ministero della Solidarietà Sociale, il progetto vuole fornire strumenti di lavoro più efficaci, migliorare il livello e la qualità della formazione dei quadri e dei volontari dell’associazione attraverso l’apprendimento a distanza e incontri formativi interregionali presso alcune sedi locali grazie all’ausilio di un pulmino che permetterà il trasporto dei materiali e dei formatori per la realizzazione di obiettivi.

A supporto di questa attività verranno inseriti 5 nuovi corsi di approfondimento sulla piattaforma e.learning per dare continuità al progetto precedente di INFOCONSUMATORI.

Con questo progetto, attraverso anche un workshop in 9 sedi regionali, si intende migliorare le capacità di gestione economico/finanziaria, progettuali, comunicative e tecnologiche delle sedi locali e favorire lo scambio diretto di informazioni, esperienze e materiali dal livello nazionale ai livelli locali e provinciali con l’ausilio di nuovi strumenti.

Guarda lo spot di Cittadini in TV!

A SCUOLA DI ENERGIA – 2a EDIZIONE (2008)

Il progetto di ricerca sull’energia di MDC e MC, con il co-finanziamento del GSE torna tra i banchi con la seconda edizione. Oltre all’indagine che ha coinvolto 150 scuole secondarie di primo grado, la novità di quest’anno consiste in un concorso “Raccontami la tua energia”. /

Le nuove idee crescono tra i banchi

a scuola di energiaL’iniziativa “A scuola di Risparmio energetico e sviluppo delle fonti rinnovabili – Le nuove idee crescono tra i banchi” è stata promossa per il secondo anno consecutivo grazie al Movimento Consumatori e il Movimento Difesa del Cittadino, che rinnovano l’intesa con il GSE s.p.a. – Gestore dei Servizi Elettrici- riaffermando l’impegno nel settore dell’energia, sia dal punto di vista degli sviluppi del mercato sia da quello dei consumi sostenibili. Sono state coinvolte 147 scuole secondarie di primo grado.

Il progetto si è proposto di verificare le eventuali iniziative attuate nella scuola secondaria italiana per il risparmio energetico e lo sviluppo delle nuove fonti di energia attraverso la somministrazione di un questionario e, in una dimensione innovativa, di realizzare una attività rivolta specificatamente agli studenti, coinvolgendoli proattivamente attraverso il Concorso “Raccontami la tua Energia“. Quest’ultimo ha visto la partecipazione di circa 1.600 alunni delle scuole medie italiane, producendo degli elaborati scritti sul tema.

A partire dai sondaggi è stata realizzata, anche quest’anno come nel 2007, l’indagine volta a rilevare quali azioni gli organi scolastici realizzano e/o promuovono per ridurre il consumo energetico all’interno degli edifici scolastici e quali attività formative le scuole svolgono per sensibilizzare il personale docente, non docente, nonché alunni al risparmio energetico.

Azione pilota della seconda edizione è stata l’iniziativa didattica con la quale in 4 scuole italiane, referenti territoriali delle due associazioni, hanno incontrato gli alunni e discusso con loro la tematica del risparmio energetico.

Obiettivi Generali

 

  1. Promuovere il risparmio energetico nelle scuole
  2. Contribuire allo sviluppo delle fonti rinnovabili
  3. Stimolare i ragazzi nelle scuole

 

Obiettivi Specifici

 

  • Monitorare le azioni che gli organi scolastici hanno attuato per ridurre il consumo e quelle atte allo sviluppo delle energie rinnovabili.
  • Verificare la presenza di attività didattiche nei programmi scolastici sullo sviluppo sostenibile e il risparmio energetico.
  • Formazione attraverso gli esperti delle due associazioni in quattro regioni.
  • Realizzazione concorso “Raccontami la tua energia”.
  • Realizzazione dossier.

Comunicati stampa

Energia. MC e MDC insieme al GSE per la seconda edizione del progetto “A scuola di risparmio energetico e sviluppo delle fonti rinnovabili”

Energia. Cresce la voglia di risparmio nelle scuole italiane: il 70% fa la raccolta differenziata e il 41% usa lampadine a basso consumo

Concorso

Scarica il regolamento del concorso(PDF)

Scarica la scheda di partecipazione al concorso (PDF)

Dossier

Scarica il dossier completo (PDF)

NOI&UNICREDIT

Capitalia (oggi Unicredit Group) nel 2006 ha avviato un progetto innovativo in partnership con le Associazioni dei consumatori al fine di migliorare ulteriormente il rapporto con i clienti…/continua

MARCIA PER IL CLIMA(2008)

In marcia per il clima, 7 giugno, ore 15 Milano, Piazza S. Babila.
Il clima sulla terra sta cambiando, ma tardano decisioni condivise ed efficaci della politica per contrastare questa emergenza planetaria. Ci mettiamo in “Marcia per il clima” organizzando a Milano il 7 giugno una grande manifestazione nazionale promossa da un’ampia alleanza di associazioni italiane…/ continua

PIU’ CONCORRENZA PIU’ DIRITTI (2007-2008)

Più Concorrenza Più Diritti, cofinanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico, per informare e assistere i cittadini sulle liberalizzazioni, in collaborazione con Assoutenti, Cittadinanzattiva, Confconsumatori, Movimento Consumatori e Unione Nazionale Consumatori. L’iniziativa ha previsto la realizzazione di un sito dedicato, una radio web, una Giornata Nazionale di informazione sulle liberalizzazioni e materiale di comunicazione distribuito ai cittadini…/ continua

SPORTELLO ARCOBALENO (2007-2009)

Cofinanziato dal Ministero della Solidarietà Sociale e in collaborazione con il Movimento Consumatori è un progetto per offrire ai cittadini extracomunitari la tutela sui consumi. Prevede la realizzazione di sportelli e materiale informativo dedicato all’utente immigrato, un sito web e un numero verde./

Sportello Arcobaleno è un servizio di informazione realizzato dal Movimento Difesa del Cittadino e dal Movimento Consumatori, finanziato Ministero della Solidarietà Sociale avviato nel 2007 e che terminerà ad aprile 2009.

Il progetto prevede 17 Sportelli presenti su tutto il territorio nazionale al servizio del cittadino migrante residente in Italia e quindi cittadino e consumatore a tutti gli effetti.

L’obiettivo è tutelare i cittadini stranieri in Italia attraverso l’informazione dei loro diritti e garantendo loro la partecipazione attiva alla costruzione della società in cui sono inseriti.

Tutte le informazioni sono disponibili nel sito www.sportelloarcobaleno.it , dove è possibile scaricare la Guida per i diritti dei nuovi cittadini e il Vademecum multilingue (tra gli argomenti trattati ci sono Casa, Utenze, Commercio & Garanzie, Banche & Poste, Assicurazioni, Diritti di cittadinanza, Difesa dei diritti) tradotto in italiano, inglese, francese, arabo, russo, spagnolo, romeno.

Per ricevere assistenza è possibile rivolgersi al Numero verde 800.912.637 o presso uno dei 17 Sportelli Arcobaleno nelle seguenti città: Roma, Napoli, Matera, Modena, Udine , Genova, Milano, Ancona, Campobasso, Torino, Lecce, Cagliari, Palermo, Lucca, Livorno, Perugia, Verona (per gli indirizzi consulta la sezione “Dove siamo” del sito).

COMUNICATI STAMPA

Cittadini migranti. MC e MDC presentano il progetto “Sportello Arcobaleno”

Cittadini migranti. MDC, MC e SMILE TRAIN insieme per il progetto “Sportello Arcobaleno”

Cittadini migranti. Chiedono aiuto per il rilascio dei documenti, la casa e le utenze domestiche

DOSSIER

Scarica l’indagine conclusiva sull’attività dello Sportello (pdf)

FOTO

Guarda le foto del Workshop finale

VIDEO

Guarda il video “TASSE, BOLLETTE E AFFITTI: GLI STRANIERI COME SE LA CAVANO?”

INFO CONSUMATORI (2007-2009)

Progetto di formazione per i quadri associativi cofinanziato dal Ministero della Solidarietà Sociale. Prevede la realizzazione di un piattaforma di e-learning e una banca dati che verrà messa a disposizione dei legali./

InfoConsumatori

Progetto cofinanziato dal Ministero della Solidarietà Sociale rivolto ai 320 addetti permanenti all’assistenza dei consumatori, cioe’ i 60 responsabili e gli operatori delle sedi locali dell’associazione, ma anche ai visitatori quotidiani del sito www.mdc.it.

Iniziato il 7 novembre 2007, il progetto si è concluso il 7 novembre 2008.

Con il materiale informativo e normativo raccolto, riguardante i diritti dei consumatori, è stata creata una banca dati che continua ad essere aggiornata (contenente faq, normativa, link, news, modulistica, forum e newsletter mensile di aggiornamento “Mdcnews“) e una piattaforma e-learning (contenente il corso di autoformazione) a disposizione di tutti i responsabili di sede e dei collaboratori degli sportelli.

Le tematiche del corso e-learning di autoformazione sono state la conciliazione extragiudiziale, i disabili e le barriere architettoniche, le utenze domestiche e la sicurezza alimentare.

Due i corsi di formazione per i quadri dell’associazione realizzati a Roma. 

InfoConsumatori

Progetto cofinanziato dal Ministero della Solidarietà Sociale rivolto ai 320 addetti permanenti all’assistenza dei consumatori, cioe’ i 60 responsabili e gli operatori delle sedi locali dell’associazione, ma anche ai visitatori quotidiani del sito www.mdc.it.

Iniziato il 7 novembre 2007, il progetto si è concluso il 7 novembre 2008.

Con il materiale informativo e normativo raccolto, riguardante i diritti dei consumatori, è stata creata una banca dati che continua ad essere aggiornata (contenente faq, normativa, link, news, modulistica, forum e newsletter mensile di aggiornamento “Mdcnews“) e una piattaforma e-learning (contenente il corso di autoformazione) a disposizione di tutti i responsabili di sede e dei collaboratori degli sportelli.

Le tematiche del corso e-learning di autoformazione sono state la conciliazione extragiudiziale, i disabili e le barriere architettoniche, le utenze domestiche e la sicurezza alimentare.

Due i corsi di formazione per i quadri dell’associazione realizzati a Roma.

PERISCOPE (2007-2009)

Periscope (Pilot European Regional Interventions for Smart Childhood Obesity Prevention in Early Age), è un progetto cofinanziato dalla DG Sanco dell’UE e realizzato con la ASL di Brindisi e due Università (di Polonia e Danimarca). Obiettivo prevenire l’obesità infantile in età prescolare.

SPORTELLO CONCILIAZIONE (2007-2008)

Progetto realizzato in collaborazione con Unioncamere per diffondere la cultura delle soluzioni extragiudiziali nei conflitti tra aziende e utenti. Prevede l’apertura di 5 sportelli pilota in 5 regioni italiane, la realizzazione di un sito web e un numero verde dedicati. / leggi

A SCUOLA DI ENERGIA (2007)

Ricerca, finanziata dal Gestore del Servizio Elettrico (GSE), condotta per verificare l’utilizzo delle fonti rinnovabili e il risparmio energetico negli edifici scolastici. L’indagine promossa da Movimento Difesa del Cittadino e Movimento Consumatori è stata condotta su 137 scuole secondarie di primo grado soprattutto nei piccoli comuni.

LE GIORNATE DEL SOLE (2007-2008)

Risparmio di energia, taglio della bolletta e attenzione all’ambiente. Sono questi i principi guida delle “Giornate del Sole”, un’iniziativa, promossa da Enel, Cittadinanzattiva, Legambiente, Movimento Difesa del Cittadino e Unione Nazionale Consumatori, che da fine marzo fino a settembre si è svolta in 25 piazze italiane. Obiettivo: sensibilizzare e informare gli italiani sull’uso “intelligente” dell’energia elettrica e delle fonti rinnovabili. Distribuite più di 150.000 lampadine a basso consumo, 50.000 kit di economizzatori idrici, 100.000 guide sul risparmio energetico e l’utilizzo dell’energia solare. Il risultato è stato un risparmio annuo di 7700 tonnellate di CO2.

HELP CONSUMATORI (2004-2005)

Iniziativa cofinanziata dal Ministero delle Attività Produttive che prevede l’apertura di 20 sportelli su tutto il territorio nazionale per informare i cittadini su prezzi e tariffe dei servizi. Il progetto prevede la realizzazione dell’agenzia di stampa sui consumi Help Consumatori e dossier tematici sulle tematiche consumeristiche e iniziative di comunicazione.

SALUTE e GUSTO (2004-2005)

Iniziativa cofinanziata dal Ministero delle Attività Produttive che prevede l’apertura di 12 sportelli su tutto il territorio nazionale per informare i cittadini sulla sicurezza alimentare. Il progetto prevede anche la collaborazione logistica e scientifica di Legambiente, la creazione di una banca dati e iniziative di comunicazione.

              Michele De Lucia

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.