Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

GRAND TOUR DEL GUSTO DI MASSA LUBRENSE Circa mille presenze in una settimana

Più informazioni su

GRAND TOUR DEL GUSTO DI MASSA LUBRENSE Circa mille presenze in una settimana e alla finale di Villa Eliana in 200 per gustare le tipicità e la filosofia di TERRA MADRE Grande successo per la prima edizione del Grand Tour del Gusto di Massa Lubrense, organizzato da Slow Food con lo staff di Gusto Mediterraneo, il patrocinio del Comune di Massa Lubrense e dell’Area Marina Protetta d Punta Campanella. In mille hanno aderito alla settimana di eventi, all’insegna di laboratori del gusto, escursioni e cene a base di tipicità del territorio, dall’olio dop ai limoni igp al provolone del Monaco dop. E ieri sera a Villa Eliana per la Festa delle Comunità del Cibo in 200 hanno aderito vivendo una serata incantevole, con la musica del Trio Tarantae e la filosofa di Terra Madre. “Un grande successo – spiega Rita Abagnale, governatrice di Slow Food Campania – che ha visto la partecipazione di circa mille persone, italiani e stranieri, cittadini dei Comuni limitrofi e turisti. Questa prima edizione del Grand Tour del Gusto ha dimostrato che si può fare territorio, promuovendo le tipicità del posto secondo la filosofia di Terra Madre, se imprenditori, enti pubblici, associazioni e mondo della comunicazione collaborano in modo costruttivo”. Un successo riconosciuto a pieni voti anche dal Comune di Massa Lubrense che ora punta a trasformare l’evento in un appuntamento annuale da inserire nel sistema turistico internazionale e trasformare il Grand Tour del Gusto di Massa Lubrense nella versione in questo nuovo secolo dei viaggi che nell’800 hanno condotto in penisola sorrentina letterati importanti come Goethe. “Cultura del territorio – dice Aniello Staiano, assessore al turismo del Comune di Massa Lubrense – inserita in un sistema turistico internazionale. E’ questo l’obiettivo a cui stiamo puntando e l’evento in questione ed il successo ottenuto, nonostante le avverse condizioni meteorologiche delle ultime settimane, ha dimostrato che è questo il percorso giusto su cui continuare. Come Comune siamo a favore di queste iniziative ed ora punteremo con Area Marina di Punta Campanella, ristoratori, associazioni a trasformare questo evento zero in un appuntamento annuale, da inserire nel sistema turistico internazionale”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.