Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

META DI SORRENTO. IL REGISTA CARLO LIZZANI INCONTRERA´ GLI STUDENTI DEL LICEO foto

Più informazioni su

META DI SORRENTO


 


IL REGISTA CARLO LIZZANI  INCONTRERA’ GLI ALLIEVI DEL LICEO “VIRGILIO” AL TERMINE DEL LABORATORIO DIDATTICO


di Storia, cinema e giornalismo sul tema


” Da sudditi a cittadini. Antifascismo,Resistenza,Repubblica”


 


Con il  Patrocinio del Comune di Meta  (Assessorato alla Comunicazione ) il Circolo Endas “Penisola sorrentina” Onlus organizza un LABORATORIO DIDATTICO di “Storia Cinema e Giornalismo” dal titolo: “Da sudditi a cittadini. Antifascismo, Resistenza, Repubblica”, in occasione del 64° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE, in collaborazione con l’Istituto Campano per la Storia della Resistenza, l’Associazione nazionale Partigiani d’Italia (Sez. A.N.P.I. Napoli) e il Liceo Classico, Linguistico e sociopsicopedagogico “P. Virgilio Marone” (Meta).


Il Programma, definito dal coordinatore didattico, prof. Antonio VOLPE, risulta particolarmente vario ed interessante.


Si inizia Lunedì 27 aprile 2009 alle ore 10.00 presso il Centro catechistico parrocchiale (Meta), messo gentilmente a disposizione dal parroco Don Gennaro Starita,  con un Incontro con il prof. Francesco Soverina (Resp. Sez. Archivio e Ricerca I.C.S.R. Istituto Campano per la Storia della Resistenza e dell’Antifascismo e dell’Età contemporanea “Vera Lombardi”) che tratterà il tema: “Una lunga transizione: dalla Resistenza alla Costituzione.


Seguirà alle Ore 11.00 la testimonianza del partigiano “Pedro” Ettore Bonavolta (Volontario antifascista in Albania e attuale  Consigliere nazionale A.N.P.I.).


Alle Ore 12.00 verranno proiettati alcuni documentari storici, tra cui un’intervista al prof. Biagio Passaro sul Biennio 1943-45 in Penisola sorrentina realizzato da Telestreet Arcobaleno.


___________________________________________________________


 


Martedì 28 aprile alle ore 9,00 sempre presso il Centro catechistico parrocchiale (Meta) inizierà un Cineforum dal titolo “Sguardi in 35 mm sulla storia dell’Italia contemporanea”. In cartellone il capolavoro “Le 4 giornate di Napoli” (Ita, 1962) di Nanny Loy.


Alle Ore 11.00 seguirà un eccezionale incontro con ex combattente delle “Quattro giornate”, Antonio Amoretti (Presidente A.N.P.I. Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – sez. Napoli).


 


_________________________________________________________


 


Lunedì 11 maggio alle ore 9.00 sempre presso il Centro catechistico parrocchiale (Meta) seconda giornata del Cineforum “Sguardi in 35 mm sulla storia dell’Italia contemporanea” con la proiezione dell’ultimo lavoro del regista Carlo Lizzani, Hotel Meina (Ita,2007).


____________________________________________________________


Martedì 12 maggio alle ore 15.00 presso la Sala comunale si svolgerà il tanto atteso incontro con il maestro del cinema storico, il regista CARLO LIZZANI, che verrà intervistato dal pubblico e dagli studenti sul tema: “Raccontare con le immagini il novecento italiano”. Nell’occasione riceverà dalle mani del sindaco dott. Bruno Antonelli,  il Premio “Città di Meta” giunto alla III edizione – dopo quelle che hanno visto premiati il regista Ugo Gregoretti e il documentarista Luigi Di Gianni. Il Premio avrà  la seguente motivazione:


Al Maestro Carlo Lizzani, un autore che lavora con la memoria fra dramma, inchiesta giornalistica e documentaria, per l’intensa e proficua  opera di ricerca e divulgazione storica attraverso il mezzo cinematografico e televisivo”.


Subito dopo seguirà la Premiazione del Concorso riservato agli studenti delle scuole superiori  sul tema: “Storia e giornalismo”.


Il programma si arricchisce con una Mostra fotografica e documentaristica sulla Resistenza in Campania a cura dell’A.N.P.I. presso i locali del Liceo “P.Virgilio Marone” (Meta)  nei giorni 28-30 aprile dalle ore 9.00 alle 14.00.


L’assessore alla comunicazione, arch. Antonella Viggiano, unitamente all’Amministrazione comunale metese, ancora una volta ha inteso patrocinare e parzialmente finanziare un’iniziativa del circolo Endas,  una onlus, presieduta dalla dott.ssa Adele Paturzo, che oramai da diversi anni organizza iniziative culturali rivolte in particolar modo agli studenti, che riceveranno per l’occasione anche un attestato valutabile ai fini dell’attribuzione del credito scolastico.


Ha prontamente aderito all’iniziativa anche il Dirigente scolastico del liceo metese, il prof. Francesco D’Angelo particolarmente sensibile verso questo tipo di iniziative che aprono le porte dell’istituzione scolastica al territorio.


Dal canto suo il promotore dell’iniziativa , il prof. Antonio Volpe, nel presentare alla stampa l’iniziativa ha citato una frase di Pietro Calamandrei: “La Resistenza è stata, nei migliori, riacquisto della fede nell’uomo, e in quei valori razionali e morali coi quali l’uomo si è reso capace nei millenni di dominare la stolta crudeltà della belva che sta in agguato dentro di lui”.


“Queste parole sono ancora oggi le più adatte a farci intendere che la Resistenza contro il fascismo e il nazismo è stata in Italia e in Europa una rinascita morale prima ancora che una scelta politica”.


All’evento sono stati invitati associazioni, cittadini, dirigenti scolastici, docenti e studenti anche degli altri istituti della penisola sorrentina che potranno telefonare al seguente numero ENDAS per ulteriori informazioni: 339 16 43 625


 


 


 


 


_________________________________________________________________

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.