Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Trenta e lode alla cucina di Lillo D´Agostino

Più informazioni su

Il professore di linguistica e glottologia ha presentato una cucina ispano-napoletana con letture di Isabel Allende e un gioco di parole e versi originale


 


Un bel trenta e lode se lo è  meritato tutto il professore Lillo D’Agostino, chef per un giorno al Convento di S. Michele, dove l’altra sera  si è esibito ai fornelli per il secondo appuntamento degli appuntamenti enogastronomici di “ Si cucine cumme vogli’io”, nell’ambito della rassegna “Quello che passa al convento”.


 Con “Si cucine cumme vogl’i’(o)”, curato da Vito Puglia, ispirato dalla raccolta postuma di ricette di Eduardo, la cucina viene presentata come l’espressione culturale che meglio di ogni altra racconta il carattere, lo spirito, il modo di vivere di un popolo o di una comunità, un’epoca. Da questo l’ assunto: in ogni persona colta e sensibile si annida un cuoco.


 Cucina mediterranea con Napoli a fare da capitale del mare Nostrum, guardando alla Spagna, per il professore Emilio “Lillo” D’Agostino, docente di linguistica generale e glottologia dell’Ateneo di Salerno.


Varie le portate preparate ad arte dal prof, dall’aperitivo,un omaggio a quei gioielli gastronomici  che sono veri e propri strumenti di seduzione del palato, ovvero le “Tapas”.


La cena è andata poi avanti  con tre assaggi di pasta, ispirate alla tradizione napoletana, ed  un coniglio farcito. A chiudere la cena un dolce di ricotta, cioccolato e arancia.


A dare una mano al professore ai fornelli una giovane ricercatrice dell’università, Serena Santonicola, che vanta una partecipazione  alla trasmissione televisiva “ La prova del cuoco”, dove si aggiudicò una vittoria al fianco della squadra capitanata da un famoso chef partenopeo.


Le libagioni sono state inframmezzate da letture colte, curate dal professore Alfonso Amendola, che ha deliziato gli ospiti del Convento leggendo brani tratti da “ Afrodita” di Isabel Allende e da un gioco di frasi composte dallo stesso D’Agostino.


Prossimo appuntamento con la cucina d’autore è con Raffaele Venturini, che si esibirà venerdì 20 marzo.


 


Paola Primicerio


 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.