Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

SORRENTO, LA CULTURA DEL SOL LEVANTE NELLA CITTA´ DEL TASSO

Più informazioni su

GIUSEPPE DAMIANO Sorrento. La cultura del Sol Levante in vetrina nella Città del Tasso. Nel prossimo weekend Sorrento ospita il «Japan festival 2009», una rassegna triennale di spettacoli e folclore giapponesi, già ospitata, nelle passate edizioni, da città dalle consolidate tradizioni turistiche come Firenze, Roma, Venezia, Palermo, Sidney, Montreal, Vienna e Parigi. In pratica, con la «due giorni» di sabato e domenica si inaugura un ciclo di eventi sull’asse Sorrento-Giappone, che si prolungherà fino al 2011. In particolare duecento artisti, accompagnati dall’ambasciata giapponese, dalla Fondazione Agnelli Italia-Giappone e della «Nippon express», promotrice dell’evento, daranno vita a una rete di scambi culturali che consentiranno di apprezzare la diversità di due Paesi che vantano tradizioni culturali millenarie. «Il Comune e la Fondazione Sorrento – spiega il sindaco Marco Fiorentino – accolgono con entusiasmo questa iniziativa. La nostra città, già gemellata con Kumano, è oggi una meta turistica preferita in un comprensorio unico al mondo e gode di una grande tradizione di ospitalità e di servizi di qualità. Ma quando questo territorio è invaso dagli artisti, cioè da coloro che sono portatori di una visione creativa, allora questa terra da bella diventa magica». Il primo appuntamento di danza, musica e poesia nipponiche è per sabato alle 20.30 al teatro Tasso. Previsto anche un saggio di Kagura, musica e danza sacra che hanno luogo nei templi shintoisti. Domenica alle 17.30, nuovamente al teatro Tasso, altro spettacolo tra balli, musiche e dimostrazioni di addobbi floreali. Appuntamenti, inoltre, con la mostra fotografica del paesaggio giapponese (Villa Fiorentino e bar Fauno dalle 12 alle 18 di sabato e dalle 10 alle 17 di domenica), con la mostra etegami «Alla scoperta dell’Italia: il Bel paese in 240 disegni di ragazzi giapponesi» e la rassegna d’arte giapponese «Opere pittoriche di Camillo Catelli: la cultura della Natura» (entrambe aperte fino al 6 aprile a Villa Fazzoletti). Sabato (dalle 15.30) e domenica (dalle 14.30), sono previsti, infine, workshop e dimostrazioni di arte giapponese in piazza Tasso e a villa Fiorentino.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.