Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

SORENTO, FRANCISCHIELLO 100 ANNI CON LA LAURITO E TANTI VIP

Più informazioni su

Giovedì, giorno di San Giuseppe (sarebbe stato l’onomastico dello scomparso Peppino Gargiulo, il trait d’union tra la prima e la terza generazione di proprietari) al ristorante Antico Francischiello di Massa Lubrense sono stati festeggiati il centenario della fondazione del locale, avvenuta nel 1909 e, allo stesso tempo, i cento anni di gestione ininterrotta della famiglia Gargiulo. Una cena di gala sontuosa (non mancavano i celeberrimi cannelloni, i ravioli ripieni di pesce e le delizie al limone) per autorità e alcuni tra gli operatori più in vista del turismo sorrentino, venuti a rendere omaggio a Francesco e Firminia Gargiulo, i figli di Peppino, e, soprattutto, alla signora Pina, la moglie, vista spesso sorridente, ma, a tratti, anche visibilmente commossa. Significativamente i Francischiello’s hanno voluto condividere la loro festa con i collaboratori di lungo corso, che hanno contribuito con le loro invenzioni culinarie o con la loro disponibilità in sala verso i clienti al successo del ristorante. Grande cerimoniere dei festeggiamenti, Antonino Cuomo, l’avvocato instancabile promotore della cultura e dell’identità sorrentina che giovedì sera è stata celebrata con rigore, pur se stemperato dalla cordiale ironia, da Giuliana Gargiulo, che ha dettato i tempi della presentazione, cadenzando gli interventi e l’uscita dei piatti. Tra i più festeggiati, il fratello di quest’ultima Gerardo, l’effervescente madrina della serata Marisa Laurito, lo scultore Lello Esposito. Tra le autorità, il sindaco di Massa Lubrense Leone Gargiulo accompagnato dall’assessore al Turismo Lello Staiano, il senatore Aniello Di Nardo, Salvo Iavarone che era col capo del Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo Angelo Canale. C’erano anche il direttore del Centro di produzione Rai di Napoli Francesco Pinto, il responsabile del Tgr Campania Massimo Milone, Livia Iaccarino del Don Alfonso 1890 di Sant’Agata sui due Golfi. Il gotha del turismo era rappresentato da Giovanni Russo, patron dell’Hilton Sorrento Palace, del Bellevue Syrene e de Li Galli, dall’agente di viaggi Gino Acampora, da Ennio Barbato, per molti anni al vertice dell’associazione Albergatori di Sorrento. In occasione della serata è stata presentato in libro commemorativo sulla storia di Francischiello curato da Antonino Cuomo che ha anche firmato un articolo storico sul locale massese. Altri contributi, inseriti nella pubblicazione, sono di Alfonso Iaccarino, di Giuliana Gargiulo, di Carlo Franco e di Gimmo Cuomo. G. C. Corriere del Mezzogiorno

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.