Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

SLOW FOOD FILM FESTIVAL QUESTA SERA GRAN FINALE AL VITTORIA A SORRENTO

Più informazioni su

Chiude stasera la prima edizione del Film & Food Festival all’hotel Excelsior Vittoria di Sorrento. Per il gran finale lo chef Vincenzo Galano ha ideato un menu ispirato ai tre film proposti in rassegna. Conduce la serata Laura Delli Colli, autrice dell’Almanacco ’08 «Il gusto del cinema», con Bruno Gambacorta. E’ stato un vero successo la prima edizione del Food e Film Festival – Il gusto del cinema da Stabia a Sorrento. La migliore manifestazione enogastronomica degli ultimi tempi per Positanonews.it, la testata online della Costiera Amalfitana e Sorrentina, e non poteva esservi più degna conclusione come location visto che il Vittoria negli ultimi anni ha innovato nello stile e nella qualità delle sue offerte enogastronomiche con eccezionali serate di notevole spessore culturale, anticipando il tema cibo e film o cibo e libro in Penisola Sorrentina grazie ad uno staff molo attento e sensibile. L’evento è organizzato dalla condotta Slow Food della Penisola Sorrentina in collaborazione con la rivista Gusto Mediterraneo ed il Grand Hotel Excelsior Vittoria di Sorrento. Il festival itinerante basa la sua ragione d’essere sul rapporto tra due universi apparentemente separati, ma in realtà uniti dalla carica culturale di cui entrambi sono depositari. Come spiega la fiduciaria della condotta della Penisola Sorrentina, Rita Abagnale, l’evento affonda le radici in quelle che erano le serate private a tema dell’Excelsior Vittoria del Dottor Luca Fiorentino, quattro pietanze per un film, che a partire da Il Gattopardo di Luchino Visconti hanno riproposto, negli anni, ricette tratte da pellicole famose. La scelta di unire le due forme d’arte è in perfetta sintonia con i principi di buono, pulito e giusto alla base del movimento Slow Food, che non si interessa semplicemente di cibo, ma anche di educazione al territorio e di cultura. “Il cinema è fruibile da tutti, è questo il motivo per cui l’abbiamo scelto per comunicare il nostro messaggio ad un pubblico il più vasto possibile”, dichiara l’Abagnale. La prima edizione del festival si basa principalmente sui volumi Il gusto del cinema italiano e internazionale e l’Almanacco 2008, di Laura Delli Colli, che dai film della passata stagione trae ed adatta ricette che sono state riproposte in quattro serate, dal 4 al 7 marzo, in quattro prestigiose locations e con l’intervento di giornalisti cinematografici ed enogastronomici a presentare gli eventi. Tutte le cene, che necessitano di prenotazione, saranno precedute dalla proiezione del film al quale le ricette si ispirano. Presso il cinema Teatro delle Rose a Piano di Sorrento dove si stanno rivedendo, o conoscere per la prima volta e gratuitamente, dal giorno 4 alle ore 18.00, Pranzo di Ferragosto di Gianni Di Gregorio, Bianco e Nero di Cristina Comencini e Lezioni di cioccolato, di Claudio Capellini. Film dai sapori diversi, quello della tradizione pastaia, del cibo etnico e del dolce ma speziato cioccolato, che saranno i protagonisti delle serate di degustazione. La prima ha previsto come piatto forte una lasagna con carciofi, presso il Crowne Plaza di Castellammare, la seconda, alla Grillerie del Casale di Meta di Sorrento, mescolato tradizione campana e cucina etnica, penultima tappa a Piano di Sorrento, al ristorante Le tre arcate, per gustare una cena a base di cacao. La serata di gala finale, sabato 7, si svolgerà all’Hotel Excelsior Vittoria di Sorrento e riproporrà pietanze comuni ai tre film, mentre nella mattinata sarà possibile assistere alla presentazione di Malafemmena, ultimo libro di Liliana De Curtis, figlia di Totò. Tutte le pietanze servite saranno inoltre strettamente controllate sia dai membri di Slow Food che dagli chef stellati della Penisola Sorrentina, che si occuperanno della preparazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.