Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sant´Agnello, week-end delle mimose con Caramel

Più informazioni su

 


“CARAMEL”, FILM AL FEMMINILE NEL WEEK-END DELLE MIMOSE


 


SANT’AGNELLO. Il teatro San Giuseppe, un tempo vera e propria sala cinematografica, ha recuperato un’importante funzione del passato ospitando la rassegna “Cinemamente 2009”.


L’applaudita manifestazione, dopo una dozzina di proiezioni ad ingresso gratuito per adulti e ragazzi, è giunta alla settimana conclusiva.


Il film in cartellone venerdì 6 marzo alle ore 20.30 è la commedia agrodolce “Caramel”.


Interpretato e diretto dalla regista libanese Nadine Labaki, è ambientato nella Beirut di oggi dove cinque donne s’incontrano regolarmente in un famoso salone di bellezza. In quel microcosmo colorato e pieno di sensualità, si scambiano confidenze e raccontano la loro storia.


La colonna sonora del film, “Mreyete ya mreyete”, è stata composta da Khaled Mouzanar. 


Presentata al Festival di Cannes, questa pellicola francese del 2007 dura circa un’ora. La brava (e bella) regista di Caramel ha dichiarato a Rai News 24: “Come ho cercato di far vedere nel film, la nostra non è una società molto aperta, alcune questioni vengono vissute di nascosto, però le reazioni al film sono state molto positive forse perché non ho voluto fare nessun tipo di provocazione, non ho voluto fare lezioni o dare giudizi. Mi sono limitata a  mostrare la realtà, è arrivato il momento di far vedere le cose come sono realmente”.    


Appuntamento, quindi, nella sala a destra del bianco santuario di San Giuseppe, in Piazza Giovanni XXIII a Sant’Agnello, raggiungibile a piedi dai gradoni di via Maianiello, vicoletto a monte della centralissima Piazza Matteotti.


Il brillante cineforum ideato dai soci dell’associazione Mente Locale (presieduta dal giovane Raffaele Lauro) è anche frutto della sensibilità delle autorità comunali di Sant’Agnello (in particolare del sindaco Gian Michele Orlando e dell’assessore alla Cultura Antonino Coppola) e dell’amministrazione della Confraternita dei Giuseppini, presieduta dal priore Francesco De Angelis, che ha concesso la sala.


Fin dalle prime proiezioni, “Cinemamente 2009” ha ricevuto il plauso di insegnanti ed educatori. Al contempo ha riscosso un inatteso successo di pubblico – molte le donne presenti in sala – soprattutto in occasione di alcuni film del venerdì. In tutte le occasioni gli spettatori hanno ricevuto delle dettagliate schede filmiche, con possibilità di lasciare un commento.    


Fino a metà gennaio scorso, periodo d’inizio di questa rassegna, Sant’Agnello deteneva un poco invidiabile primato: era da decenni il comune peninsulare col minor numero di cineforum pubblici invernali e probabilmente anche di iniziative cinematografiche in generale.  


Nello Pollio

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.