Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Il Vallone delle Ferriere di Amalfi. Escursione del Gr. Escursionisti Naturalisti

Più informazioni su


G.E.N.  – GRUPPO ESCURSIONISTI NATURALISTI
ITINERA  TREKKING  NATURA ”
20
09
 V° edizione



  domenica 15 marzo


” Il Vallone delle Ferriere
e delle Cartiere di Amalfi “

,
–  da Pontone (Scala)





” riserva naturale orientata Valle delle Ferriere “

Parco reg. dei M.Lattari

  itinerario storico-culturale ed escursione didattico-naturalistica

 

 




Itinerario: Pontone (Scala) 320m. – ruderi delle Ferriere 213m. – Riserva naturale orientata “Valle delle Ferriere” 300m. – ruderi Centrale idroelettrica 171m. – ruderi antiche Cartiere 140m. – ritorno a Pontone


segnaletica: non segnato ma evidente

lunghezza:  6 km A/R                                                                                                               

dislivello:  280m A/R                                                                  

difficoltà: media (E)                                                                                             

durata  4 ore (incluse le soste) A/R                                                                                            

motivo di interesse: storico, geologico, naturalistico, panoramico, paesaggistico                                                    approv. idrico: fontana piazzetta di Pontone                                                                            

pranzo: a sacco

mezzi di trasporto: auto proprie                                                                                                                                direttori di escursione: Luigi Mascolo, Nicola Montuori, Amedeo Cacace, Giuseppe Celentano                                                                                                     

Descrizione: E’ sicuramente il vallone più bello e interessante di tutta la penisola sorrent/amalfitana. Nella prima parte del percorso splendido scorcio su Amalfi e le alte pareti rocciose (calcaree) dentro le quali si apre il vallone prima ampio, poi sempre più stretto e incassato tra le rocce. lL carsismo dell’area ha dato luogo alla formazione di numerose sorgenti che, scendendo da più parti nel fondo del vallone, danno vita a un bel corso d’acqua e a numerose cascate (alte anche più di 30 metri). Questa notevole presenza di acqua, unita alle variazioni microclimatiche del luogo, determina un tipico esempio di inversione vegetazionale; infatti, mentre sul fondo del vallone è presente un bosco misto mesofilo, le pareti sovrastanti presentano formazioni vegetali mediterranee (gariga e macchia). Queste particolari condizioni determinano la presenza in zona della felce amalfitana (Woodwardia radicans), delle felci Pteris cretica e Pteris vittata, della Pinguicola hirtiflora (pianta carnivora), della Parnassia palustris e di altre specie botaniche non riscontrabili altrimenti a queste latitudini e a questi livelli altitudinali.                    


Anche dal punto di vista faunistico l’area è particolarmente interessante: si riscontra la presenza della salamandrina dagli occhiali, un endemismo italiano, del saettone, del falco pellegrino e del picchio rosso maggiore; segnalata la presenza della lontra. L’ultima parte del vallone rientra nella riserva naturale orientata “Valle delle ferriere” istituita nel 1972, per accedere alla quale è indispensabile l’autorizzazione del Corpo forestale dello Stato – Gestione ex ASFD.





Interessanti, inoltre, i ruderi delle ferriere, delle antiche cartiere, della centrale idroelettrica (purtroppo in stato di abbandono) e la visita al Museo della Carta e al Duomo di Amalfi.
       





Appuntamenti: – uscita staz. Circumvesuviana di Via Nocera ore 8,45
                         – uscita autostradale A3 svincolo di Angri ore 9,00

                          – piazzetta di Pontone (fraz. di Scala) ore 10,00
 
 

Per ulteriori informazioni e per prenotarsi:


Luigi Mascolo  cell. 333 5817668  e-mail: associazione-gen@libero.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.