Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

LE QUADRIGLIE DI PALMA CAMPANIA, UN CARNEVALE DA NON PERDERE

Più informazioni su

Il carnevale è la festa della gioia e dell’allegria, il momento dell’anno in cui è l’imperativo divertirsi ed è lecito esagerare. A Palma Campania, comune della provincia di Napoli, questa vivace ricorrenza attesa tutto l’anno si tinge dei colori della competizione. Nei giorni 22, 23 e 24 febbraio le quadriglie, i gruppi carnevaleschi locali, che affondano le proprie radici nei carnevali napoletani del XVI secolo, si sfideranno nella ormai storica gara musicale, vissuta con sentita partecipazione da tutti i palmesi.  Questo è un carnevale da non perdere, suggerito da Positanonews il quotidiano online della Costiera Amafitana e Penisola Sorrentina, fra i primi dieci in Campania. Si comincia la domenica con la sfilata delle maschere, per poi proseguire la sera del lunedì con il cosiddetto passo: le quadriglie sfilano svestite per le strade della città a ritmo della marcia che le caratterizza, detta appunto passo. E’ un momento di grande suggestione, in cui si vivono le emozioni di una grande vigilia. La festa raggiunge il suo culmine il pomeriggio del martedì grasso, quando le quadriglie sfilano indossando i costumi rappresentanti il tema da loro scelto e che varia ad ogni edizione. Ogni quadriglia, guidata dal suo maestro, segue un percorso stabilito fermandosi nei punti principali del paese, dove si esibisce nel proprio repertorio musicale, il canzoniere, che può variare dalle canzoni della tradizione classica napoletana alle hit del momento e spesso comprende la canzone d’occasione, una sorta di composizione in versi scritta per la circostanza sul motivo di una canzone già famosa. Il tutto viene suonato da un complesso di fiati, strumenti a percussione e strumenti tipici della tradizione napoletana. La quadriglia vincitrice, giudicata in base alla qualità del repertorio, alla cura dell’esecuzione, all’abilità del maestro e all’originalità dei costumi,si aggiudicherà l’ambito palio. Ma gli eventi e i riti legati al Carnevale Palmese non si limitano ai tre giorni di festa: il 17 gennaio, festa di S.Antonio Abate, ci sarà la presentazione delle quadriglie, un momento promosso dalla Fondazione Carnevale Palmese che si occupa dell’organizzazione dell’evento, al fine di ufficializzare la competizione; seguirà, un mese prima dell’esibizione delle quadriglie, l’atteso ratto del gagliardetto, solenne cerimonia in cui avviene il passaggio del simbolo rappresentante la quadriglia dal vecchio al nuovo maestro. L’attesa raggiunge il culmine durante l’intensa settimana di prove che precede i tre giorni dedicati ai festeggiamenti. Quest’anno le quadriglie metteranno a punto il loro repertorio in un’area loro destinata: il “Villaggio delle quadriglie” dove le prove saranno aperte al pubblico. Per le sue caratteristiche uniche, il Carnevale Palmese è una festa tutta da scoprire, che da secoli coinvolge l’intero territorio e i suoi abitanti, animati dal desiderio di salvaguardare le proprie tradizioni e farle conoscere, per condividere una ricchezza che è unica al mondo: la propria storia. Dal 22 al 24 febbraio Palma Campania veste i colori della festa!

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.