Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

SALERNO MOSTRA “INCANTATE PAROLE CERAMICHE” AL CONVENTO SAN MICHELE

Più informazioni su

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4

st1\:*{behavior:url(#ieooui) }


/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Calibri”,”sans-serif”;
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;
mso-fareast-theme-font:minor-fareast;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;
mso-bidi-font-family:”Times New Roman”;
mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}

MOSTRA “INCANTATE
PAROLE CERAMICHE”

 

Consueto appuntamento con la
ceramica il 18 dicembre prossimo nel “Laboratorio di idee ed emozioni” che da
nove anni Vito Pinto realizza con maestri ceramisti, pittori ed artisti e
giovani ceramisti emergenti da Vietri sul mare in Costiera Amalfitana a Salerno, Campania e non solo.

Dopo le ultime edizioni dedicate
alla fotografia (2007), la musica (2006), la narrativa (2005), il cinema
(2004), la poesia (2003), ora la ceramica si confronta con la favola.

“Incantate parole ceramiche”, il
titolo di quest’anno, vede impegnati cinque artisti dell’arte figulina: Carlo
Catuogno, Ignazio Collina, Antonio D’Acunto, Nello Ferrigno, Sergio Vecchio.

Il confronto di ogni artista
della ceramica è con cinque favole, ideate da cinque scrittori: Elena Parmense,
Anna Santo Sgro, Raffaele Speranza, Gaetano Stella e Ciro Villano.

La mostra si svolgerà nei
prestigiosi locali del Convento San Michele, in Via Bastioni – Salerno.
L’inaugurazione è prevista per il giorno 18 dicembre 2008, alle ore 19,30.

Nella serata inaugurale, le
cinque brevi favole saranno lette dagli autori, con brani musicali scelti da
Gaetano Stella.

Nella stessa serata, nei
sottostanti spazi di vestigia romane, sarà inaugurato “Il Presepe del San
Michele” realizzato su idea di Vito Puglia e Marco De Simone e vedrà opere di
Antonio D’Acunto, Carlo Catuogno e Nello Ferrigno.

Il catalogo, presente in mostra,
oltre al testo critico di Vito Pinto, riporta uno scritto di Anna Maria
Armenante. La grafica è dello studio Lalberocom.it..

L’allestimento della mostra è
stato curato da Andrea Barone.

Il progetto culturale gode del
patrocinio di: Consiglio Regionale della Campania, Provincia di Salerno, Comune
di Salerno, Ente Provinciale Turismo e Azienda di Soggiorno e Turismo di
Salerno, Centro Internazionale di Studi Sociali e Culturali per la Ceramica, Assicurazione
Reale Mutua – Agenzia Paolo Giuliano.

Visite sino al 10 gennaio 2009.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.