Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

COSTIERA AMALFITANA COMINCIA LA VENDEMMIA

Più informazioni su

Le aziende vinicole della Costiera Amalfitana da Tramonti a Ravello, da Amalfi con Furore e dintorni cominciano a vendemmiare. Fra i luoghi privilegiati del vino Tramonti che sta vedendo fiorire cantine di qualità quali la San Francesco (nella foto) che ha ospitato Jessica Biel di recente, la cantina Monte di Grazia che dopo una solida e antica tradizione familiare è entrata nel mercato, la cantina Reale che si trova nel suggestivo borgo di Gete e naturalmente l’antesignano di tutti, che ha portato il nome del vino dell’area nel mondo, Apicella che ha di recente innovato la sua cantina.Questo territorio magico è da sempre stato una piccola isola dove la biodiversità agricola e culturale è stata tutelata dalla perenne difficoltà dei collegamenti via terra, circondata dai Monti Lattari e dal mare. Dal 1995 è stata istituita la doc Costa d`Amalfi con le tre distinte sottozone in cui si riconosce la tradizione antica e moderna, Tramonti, Ravello e Furore. Ma rientrano nella zona anche i comuni di Cetara, Maiori, Minori, Scala, Atrani e Conca dei Marini.I vitigni della zona, aglianico, aglianico tintore, piedirosso e sciascinoso per il rosso, biancolella, falanghina, pepella, ginestra, San Nicola, fenile per il bianco, oggi sono diventati di grande risonanza mediatica e commerciale. Furore ha leader indiscussa Marisa Cuomo che con i suoi bianchi riceve riconoscimenti in tutto il mondo, ma anche Ravello non è da meno.. Pasquale Palumbo, bisnonno di Marco Vuilleuimier, abitava a Villa Episcopio da cui prende il nome l`azienda vitivinicola dell`Hotel Palumbo.. Poco dopo l`Unità d`Italia nasce l`etichetta, la prima della Costiera, “Vini Episcopio”. Nasce così una tradizione che continua ancora oggi, anche se naturalmente da una ventina di anni le tecniche di vinificazione si sono notevolmente evolute. Ravello lega il suo nome anche al rosato, lanciato alla grande dall`azienda Caruso. Nel Dopoguerra prende piede anche la tradizione della famiglia Sammarco da cui sono nate due aziende, Cantine Sammarco ed Ettore Sammarco, a pochi metri l`una dall`altra, all`inizio dei tornanti che dal bivio di Castiglione iniziano a risalire verso Ravello. Una tradizione che ormai ha superato la soglia del mezzo secolo..La cultura del vino si è diffusa in modo particolare nella Città della Musica tanto da far diventare oggi Ravello il paese con il maggior numero di sommellier della Costiera Amalfitana dove è nata anche la prima associazione Ais della Costiera Amalfitana  

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.