Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

PRAIANO NICK SEVERIN IN… 23 AL PINO foto

Più informazioni su

E’ lui dal bar internazionale a Positano, osservatorio privilegiato di varia umanità che traspone, a volte, in improvvisati schizzi d’arte. Nick Severin, in arte Luigi Collina (o il contrario) esprime dalle viscere l’arte di una generazione che non sapeva di essere l’ultima. Lunedi 22 presenta “23”, non è uno scherzo e non anticipa i tempi, 23 è il titolo della raccolta delle vignette, che rappresentano un vero e proprio fumetto, e questo numero rappresenta qualcosa di intimamente legato alla persona che rivelerà solo in quell’occasione. Luigi Collina ha una sensibilità particolare per i fumetti, senza schemi, ma ha prestato la sua penna per il volontariato e quando lo ha fatto è rimasto insuperabile (suo il famoso logo della Festa del Pesce, fatto con l’associazione Solaria), puro, integro, sempre uguale a se stesso, a quello che era venti anni fa (e infatti ne ha ancora venti) non è la prima volta che mette in mostra la sua arte personale e individuale che ricorda in qualche modo i grandi maestri argentini del fumetto. Luigi presenta un fumetto rigorosamente disegnato in B&N composto da circa 40 tavole realizzate negli ultimi 10 anni. La Mostra si chiama Severin 23 ( uno dei suoi numeri preferiti, è la sua data di nascita). Le vignette sono frutto di ispirazioni di fatti avvenuti nel bar di famiglia,( Bar Internazionale a Chiesa Nuova a Positano) mentre lui lavorava al bancone. E’ una lunga raccolta perdurata circa dieci anni 1998/ 2008 realizzate nel tempo libero quando collaborava con la rivista satirica “ Bianco d’uovo” inserto del mensile E’ Costiera diretto da Michele Cinque, la serata sarà allietata dagli Hardogs Acoustic Set Lo scenario è il Pino a Praiano, un’osteria (molti lo chiamano ristorante, ma osteria è il nome usato, da ospite.. qui trovate ospitalità) wine-bar gestita da Sandra Fusco e Baldassarre Fiorentino che si sono impegnati nel creare “Mescolarte”, rassegna di arte e musica, con iniziative culturali, svolte durante l’anno, che hanno coinvolto artisti locali che sono la ricchezza del territorio (Marina Pane, Laura Libera Lupo, Massimo Capodanno) e musica dal vivo. Il Pino, fra Positano e Amalfi, è il luogo ideale per un incontro di “gusto” fra la cultura enogastronomica e quella musicale ed artistica, imperdibile il panorama che si staglia dal locale con un enorme pino che fa da guardiano. Di fronte il mare immenso si osserva Punta Campanella e Capri lontani verso l’orizzonte, i gabbiani e i pescatori a mare, mentre si sta sospesi su nel cielo.

Mi.Ci.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.