Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Hata yoga alla Selva di Positano

Più informazioni su

Come ormai da tradizione presso l’Associazione La Selva di Positano (nell’isolamento delle colline sovrastanti Positano, immersi totalmente nella natura) in Costiera Amalfitana si svolgerà il seminario autunnale dal 20 al 24 settembre di Yoga tenuto da due maestri tra i più affermati sul panorama Italiano: Jennifer Leroy diplomata presso il Centro Yoga Sivananda nel Kerala (India) pratica meditazione Vipassana e osserva gli insegnamenti di Sri Sri Sri Satchidananda “lo yogi silente di Madras”. Insegna yoga a Milano sia in Italiano che in Inglese. Collabora con Yoga Journal. Walter Thirak Ruta formatosi in Italia, pratica costantemente sia l’hata yoga che il raja yoga seguendo gli insegnamente del Maestro silente di Madras, Sri Sri Sri Satchidananda Yogi. Continua ad approfondire l’arte della pedagogia in Occidente. Conduce la scuola Premiti di Ventimiglia, e collabora con Yoga Journal. IL TEMA DEL SEMINARIO La meditazione statica, come da tradizione, per connettersi alla percezione della grazia interiore. Gli shat barman, che accompagnati alle asana, dal pranayama e dai mantra, facilitano la completa disintossicazione e il ringiovanimento dell’organismo. Questi esercizi purificatori aiutano a sbarazzarsi dei sedimenti dapprima nei canali del corpo denso, e poi di quelli sottili. Le regole per la loro esecuzione sono assai severe, e stabiliscono sia il luogo che il nutrimento, come pure il comportamento fisico e mentale da associare. Se l’intento del seminario è quello di portare prana dove necessita, sarà praticando le yoga sana, con riguardo ai tempi di durata, per mezzo di varianti ripetute ed appropriati ritmi respiratori, che si potrà avere una percezione diretta del divenire sempre più permeabile allo scorrimento dell’energia vitale. In seguito sarà la costanza della pratica nel tempo a: favorire l’integrità psicofisica, sviluppare il proprio carattere e svilupparsi. IL CORSO La sveglia sarà data prima della luce dell’alba. Ci raccoglieremo dhyana quando la notte si dissolve nel giorno e nuovamente quando il giorno confluisce nella notte, momenti confacenti la trasformazione. Durante le circa otto ore di yoga, verranno sperimentate posture statiche e aggiustamenti sul piano della coscienza asana, sequenze dinamiche per creare condizioni psicofisiche ideali alle posizioni avanzate kriya, la possibilità di seguire il respiro consapevole attraverso i corpi pranayama, rilassamenti guidati yoga nidra. Secondo le possibilità di ognuno saranno proposte alcune purificazini shat carman che risvegliano l’energia primordiale: jala neti, sutra neti,kunjal kriya, vastra dhauti, surya trataca e nel primo seminario shankhaprakshalana. Gli approfondimenti teorici riguarderanno le spiegazioni delle pratiche da un punto di vista anatomico-fisiologico e simbolico e la visione che le sostiene – lo yoga darshana. Positano, Amalfi, Ravello i centri della Costiera Amalfitana vicini alla Selva.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.