Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

ALITALIA UNA LETTERA A POSITANONEWS SULLE PROTESTE DEI PILOTI foto

Più informazioni su

Caro Antonino, ho appena letto sul nostro Positano News  lo “sfogo” di un addetto dell’Alitalia. Spesso i Signori dell’Alitalia dimenticano il loro passato e quello che hanno svolto in tanti anni. Per noi giovani degli anni 70 l’Alitalia era come una chimera. Era un sogno impossibile da avverarsi: ci voleva la raccomandazione.


Nel tempo che cosa è successo all’Alitalia? Come prima cosa, non si è mai fatto una graduatoria, di sicuro i Signori dell’Alitalia hanno scioperato a pieno ritmo vincendo un’ipotetica Champions Cup degli scioperi, specialmente negli anni ottanta e novanta ne hanno fatto di cotte e di crude. Toccava a noi portieri d’albergo scusarci con gli ospiti-passeggeri Alitalia per i loro scioperi forsennati. Intanto Pantalone (lo Stato italiano) concedeva e pagava. Quante volte venivano persone al banco di portineria a chiedere informazioni se e quando e quanto sarebbero durato gli scioperi di lor Signori. “Aquila selvaggia” ci ricorda qualcosa? Quante volte lasciavano i turisti a terra?


I lor Signori se ne infischiavano dei bivacchi eterni a cui erano costretti i turisti-passeggeri. Sciopero era e sciopero doveva essere. Quante volte mi sono vergognato di dover dire agli ospiti “ci dispiace Alitalia è in sciopero”. Quante volte i turisti passeggeri si recavano negli  aereoporti e dovevano assistere a spettacoli poco edificanti di piloti, hostess, steward in sciopero. A volte non sapevamo cosa rispondere ai malcapitati turisti. Per anni vanto, l’Alitalia anche a causa di cattive gestioni è finita dove è finita. Il colpo di grazia è stato assestato dal suo personale  poco incline a compromessi e a lavorare sodo.


Rischiano la vita? Cosa dire del lavoro delle forze dell’ordine? Fanno turni massacranti?Cosa dire del lavoro dei dipendenti delle acciaierie?


Noi lavoratori stagionali, che non abbiamo ammortizzatori sociali, cosa faremmo se malauguratamente dovessimo essere licenziati.


Il governo Prodi stava svendendo Alitalia. Siamo sicuri che Air France avrebbe dato slancio alla nostra compagnia di bandiera? Si poteva ricevere da una compagnia straniera tutti quei benefit che oggi i lor Signori hanno assicurato? In un paio di anni anche il logo sarebbe scomparso e Alitalia, entrando nell’orbita Air France, sarebbe sparita. Ritengo a mio modesto avviso, che abbia fatto bene il governo Berlusconi a creare una cordata italiana, per salvare la compagnia che il suo personale aveva mandato a rotoli. Per il turismo italiano ci vuole una compagnia italiana con partnership europee ma mai dipendenti completamente da tedeschi e francesi. Di sicuro non avrebbero fatto gli interessi nostrani.


 Vorrei ricordare che sia Air France che Lufthansa volevano già entrare in Alitalia come soci minoritari, inutile che la CGIL faccia il valzer del: ” vorremmo ma non è giusto”, “noi siamo i salvatori dalla patria”, “l’Alitalia si salverà grazie a noi”, “ci ritiriamo dal tavolo”, siamo disposti/indisposti”. La loro e del PD è stata una prova di forza per dimostrare agli italiani che loro contano ancora qualcosa e che senza di loro non funziona nulla. E’ la solita vecchia storia dei comunisti e dei loro alleati che si dovrebbero vergognare perché grazie a loro e, sciagura nostra, potremmo subire lo sfottò della compagnia  Ryanair “BYE BYE ALITALIA”: Che il buon senso, la voglia di lavorare, e il sogno di costruire qualcosa di buono per le generazioni future salvi la nostra compagnia di bandiera!


Ti saluto cordialmente



 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.