Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

CASTELLABATE AL VIA ITINERARI D´AUTORE

Più informazioni su

Libri itineranti a Castellabate nel Cilento. Scenari insoliti le location della edizione 2008 di Libri&Libri, la rassegna curata dall’Associazione Icarus, presieduta da Marisa Prearo, che da sempre coniuga cultura, turismo e territorio per la promozione intelligente del Cilento. Quest’anno infatti la rassegna è “itinerante”, alla scoperta di quei siti dell’immaginifico che coinvolgono il pubblico nel racconto dell’autore: si chiama infatti “Itinerari d’autore”.
• Itinerari d’autore proprio per quel connubio, oggi ancora più stretto, tra cultura e turismo cilentano.
• Si tratta di appuntamenti con nomi noti del panorama culturale campano e nazionale che si alterneranno al Palazzo del Principe di Belmonte a S. Maria di Castellabate e a quello a Punta Licosa, al suggestivo cortile del Castello abbaziale a Castellabate, al castello aragonese di Agropoli e alla splendida Villa Salati a Paestum, con tutto il fascino della grecitá.
• Ad aprire la rassegna, alle 20 di oggi, sará Roberto Gianani con “A cena con la luna” (Marlin Editore) nel parco del Palazzo Belmonte di Santa Maria di Castellabate. Lunedì, il Castello dell’Abate di Castellabate, alle 21 ospiterá Antonio Baglivo con Ibridilibri.
• L’8 agosto nel Palazzo Belmonte di Punta Licosa, alle 20.30 Diego De Silva presenterá l’ultima fatica letteraria, finalista Premio Strega, “Non avevo capito niente” (Einaudi).
• Alle 21.30 dell’11 agosto, al Castello Aragonese di Agropoli, Giuseppe Galzerano narrerá le inquietanti vicende di Michele Schirru. Il 18 agosto, di nuovo a Palazzo Belmonte di Santa Maria di Castellabate, alle 20.30, Andrea Manzi presenterá “(D)io@parole.com” (Giulio Perrone Editore) con letture di Mariano Rigillo. Concluderá questo primo ciclo di incontri Giuseppe De Marco, a Villa Salati di Paestum, alle ore 21, con “Le icone della lontananza. Carte di esilio e viaggi di carta” (Salerno Editrice).
• Un calendario, quindi, di grande spessore culturale per gli autori presenti e di forte fascino per i temi che saranno affrontati, dal mare di Capri e delle coste campane di Gianani, alle parole “incise” e “fotografate” di Baglivo, dal romanzo di De Silva alle poesie di Manzi, sino alle vicende storiche di Galzerano e all’immaginario di De Marco.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.