Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

POSITANO CORRADO AUGIAS APRE STASERA MARE, SOLE E CULTURA

Più informazioni su

Positano, Costiera Amalfitana. Mare Sole e Cultura taglia il nastro della sua XVI edizione con un grande dibattito sulla lettura. Protagonista della serata al Palazzo Murat, il 4 luglio alle 21,30, Corrado Augias, autore di Leggere – perchè i libri ci rendono migliori , più allegri e più liberi, che con gli ospiti della serata, Luciano De Crescenzo, Piergiorgio Odifreddi e Mimmo Liguoro, si interrogherà sul significato “dell’attività del leggere”, attraverso una sorta di racconto autobiografico. Augias, attraverso i propri ricordi, riesce a trasmettere la piacevolezza del leggere e soprattutto invita il lettore a conoscere anche altri libri. Il libro dunque, quale strumento di conoscenza ed anche di speranza. Ed è proprio il messaggio “Non rubate la speranza” il tema centrale del 6 luglio. Un libro con cui il Cardinale Crescenzio Sepe ribadisce, fin dalla copertina, che “Napoli non morirà”. Un bel contrasto con un autore “anima critica” sul cattolicesimo e un noto e rilevante esponente della Chiesa. Augias attualmente collabora con il quotidiano La Repubblica, occupandosi della sezione delle lettere inviate dai lettori. Per anni ha curato le corrispondenze da Parigi e da New York per la Repubblica, nonché per i settimanali L’espresso e Panorama. È il padre della giornalista Rai Natalia Augias. Scrittore giallista, è autore di una trilogia (Quel treno da Vienna, Il fazzoletto azzurro, L’ultima primavera) ambientata nei primi decenni del Novecento e avente come protagonista Giovanni Sperelli (fratellastro del dannunziano Andrea), nonché dei romanzi Sette delitti quasi perfetti, Una ragazza per la notte, Quella mattina di luglio e Tre colonne in cronaca (quest’ultimo scritto insieme alla moglie Daniela Pasti). Ha inoltre scritto il libro Giornali e spie nel quale ricostruisce una vicenda di spionaggio realmente avvenuta nel 1917. È stato autore teatrale, appartenente all’avanguardia teatrale romana del Teatro del 101. Ha realizzato “Direzione Memorie”, “Riflessi di conoscenza” e “L’onesto Jago”. Ha scritto alcuni saggi (I segreti di Parigi, I segreti di Londra, I segreti di New York e I segreti di Roma) nei quali affronta temi culturali ed artistici approfondendo particolari poco noti relativi alla storia, al costume, ed al fascino di alcune fra le principali metropoli. È autore di un saggio-racconto, intitolato Il viaggiatore alato, incentrato sulla vita del pittore livornese Amedeo Modigliani. Nel 2006, in collaborazione con il docente bolognese Mauro Pesce, ha pubblicato il libro Inchiesta su Gesù nel quale si affrontano, nella forma di un dialogo fra i due coautori, i molti aspetti più o meno noti della persona e del personaggio Gesù. Nel 2007 ha pubblicato per Mondadori Leggere. Perché i libri ci rendono migliori, più allegri e più liberi, un’appassionata ed argomentata difesa della lettura. Autore e conduttore televisivo [modifica] Augias ha inoltre ideato e condotto programmi di grande successo e rilievo culturale, tra i quali Telefono giallo, dal quale ha tratto una omonima raccolta dei casi trattati in trasmissione, ed il programma culturale Babele, dedicato interamente ai libri; è famosa una puntata di Telefono giallo dedicata alla strage di Ustica. Per TMC, nel 1994 ha ideato e condotto Domino. E ha condotto, con Luciano Rispoli, Sandro Curzi, Federico Fazzuoli, una serie di trasmissioni a cui hanno partecipato i maggiori leader politici, durante una campagna elettorale. Conduce, da diverse stagioni, su RaiTre la striscia Cominciamo bene – le Storie, un approfondimento culturale quotidiano della durata di circa 30 minuti, sugli argomenti più disparati, dalla musica, alla letteratura, dalla storia recente, alle arti figurative. Dal 2005 conduce periodicamente, sullo stesso canale televisivo, la trasmissione Enigma, dedicata a fatti e personaggi del passato. Parlamentare europeo [modifica] È stato eletto deputato al Parlamento europeo in seguito alle elezioni europee del 1994 come indipendente nelle liste del Partito Democratico della Sinistra. È rimasto in carica fino al 1999. MPE italiano Gruppo Lista di elezione Partito italiano Area Preferenze 1994 – 1999 PSE PDS PDS, DS – – Associazioni [modifica] E’ socio onorario dell’associazione Libera Uscita per la depenalizzazione dell’eutanasia. (Riguardo tale tema, nel 2006 scrisse una lettera aperta a La Repubblica in favore del diritto all’eutanasia[1]) Onorificenze [modifica] Grande Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana — 18 aprile 2002. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.[2] Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana — 4 maggio 2006. Di iniziativa del Presidente della Repubblica..[3] Cavaliere della Legion d’onore della Repubblica Francese — settembre 2007.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.