Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

UNDER GROUND CON LA PANDOLFI E´ QUESTIONE DI PELLE foto

Più informazioni su

UNDER GROUND –Questione di pelle! E’ lo spettacolo organizzato quest’anno dal Dance Studio di Raffaella Pandolfi che si terrà il 17,18 e 19 giugno al Teatro delle Rose di Piano di Sorrento. Come ogni anno all’appuntamento primaverile con le manifestazioni nella Penisola Sorrentina non può certo mancare l’estro creativo di Raffaella Pandolfi con il Dance Studio e la collaborazione immancabile del Dance World di Mariella Romano a cui quest’anno si assomma il Danzart di Diana Gargiulo. Da questa felice unione nasce “Under Ground –Questione di Pelle” che nei giorni 17, 18 e 19 giugno al Teatro delle Rose in Piano di Sorrento affronterà un tema spinoso per la nostra sensibilità comune: la diversità. Una “storia delle diversità”: questo è Under Ground. Una storia che inizia nell’ America dominata degli indiani, passa al Far West dei cow-boy che strappano il dominio agli indiani e si conclude nella torbida Brooklyn di fine anni settanta divisa dalle lotte fra le bande dei Free Boy, dei Yankee e degli Spanks.

Raffaella Pandolfi – La coreografa e direttrice del Dance Studio, Raffaella Pandolci, si racconta già attraverso le innumerevoli coreografie da lei fatte in tutti questi anni di lavoro caratterizzati dall’impareggiabile estro creativo, dall’eccezionale voglia di migliorarsi e raffinarsi che anno dopo anno l’hanno trasformata nell’artista affermata che è attualmente. Una donna che si è fatta da se, direbbero gli americani, inizia da giovanissima la sua formazione come ballerina classica e specializzandosi in secondo luogo con danza moderna e contemporanea. Suoi maestri di vita sono grandi coreografi come Jamis Rogers, Matt Mattox, Pomper e Fontano ed altri. Istinto fine e grande impegno le hanno da subito aperto le porte del lavoro come insegnate e coreografa, fieramente ha affrontato gli ostacoli che questo lavoro, competitivo e spregiudicato, le hanno fatto trovare la suo passaggio. Il suo percorso lavorativo ha inizio nel 1984 fino al 1990 presso L’”Athletic Center” di Sorrento intanto nel 1980 prende parte alla compagnia di balletto “Atesac” diretta da Attilio Cocco e Cristina Spisso del Teatro San Carlo questa esperienza si concluderà nel 1990. nell’1987 partecipa come ballerina alla trasmissione “Piacere RaiUno” con Toto Cutugno. Continua poi come insegnate e coreografa presso il centro di danza “Etudes” diretto da Sergio Amato e Maria Rosaria Iodice e dal 1993 al 1995 presso il “Centro Dimensione Danza” diretto da Manon Marinelli di Castellamare di Stabia. Finalmente nel 1993 Raffaella Pandolci viene premiata per l’impegno, la voglia di mettersi in discussione e la tenacia di non fermarsi mai dall’apertura nel 1993 dell’associazione Dance Studio di cui è ancora direttrice, insegnate, coreografa e regista. Martina Piceda

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.