Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Wine&thecity

Più informazioni su

Wine&theCity, il vino e la città: dal 20 al 25 maggio Napoli ospita il primo evento diffuso dedicato al vino e al buon bere italiano. Circa 50 indirizzi sono stati invitati a pensare un evento legato al vino e a tutte le sue possibili o improbabili declinazioni: dall’arte alla moda, dalla cucina alla bellezza. Boutique, gioiellerie, alberghi e giardini, e naturalmente ristoranti, enoteche e wine bar, ma anche gallerie d’arte e design, atelier di artisti e stilisti daranno vita per sei giorni a mostre, aperitivi ed happening sul tema del vino. Risultato un calendario vivace e fitto di appuntamenti dove il fil rouge è il vino declinato ora con il design, ora con le parole, e poi con i libri, i tarocchi,  il cinema, la musica, i gioielli, le cravatte.


 


L’evento nasce da un’idea di Donatella Bernabò Silorata come “Fuori Salone di Vitignoitalia”, il Salone del vino da vitigno autoctono e tradizionale italiano che si svolge a Napoli dal 26 al 28 maggio alla Mostra d’Oltremare; è realizzato in collaborazione con Nuccia Langione e la DSL comunicazione con il sostegno e il patrocinio del Comune di Napoli, Assessorato Turismo Grandi Eventi e Spettacolo.


 


Il circuito coinvolge i quartieri di Chiaia e del Centro storico toccando alcuni degli indirizzi più noti e rappresentativi della città come Marinella, la celebre griffe di cravatte con l’abbinamento Nodi&Calici; la maison Aldo Tramontano con la mostra “Faces&Wine” del fotografo americano Timothy Greenfield-Sanders, e ancora la storica pasticceria Scaturchio con un aperitivo Sciuè sciuè in piazza San Domenico Maggiore.


 


Un inedito wine tour metropolitano per vivere la città in modo nuovo e diverso, e scoprire i tanti umori del vino. Per sei giorni uno stendardo con il logo della manifestazione connoterà gli indirizzi di Wine&TheCity e delineerà la mappa da seguire. Tra moda, arte e glamour, ogni indirizzo proporrà in degustazione il vino di una cantina nazionale che sarà servito di volta in volta in abbinamento a gioielli e bijoux, arte e design, fiori, cibi, poesia, jazz, cinema, libri, cravatte e trattamenti di bellezza e benessere.


 


I ristoranti (Trattoria Sessantanove, Donnanna, Radici, Umberto), le enoteche e i wine bar (Mondovino, Mercadante, Penguin, Trip) proporranno happy hour, degustazioni e menù a tema: Vino&Formaggi saranno protagonisti nel nuovo Cheese bar de La stanza del gusto e nel wine bar Nàis con Bianco&Formaggi, selezioni a confronto, mentre sul bancone della storica Caffettiera di piazza dei Martiri ogni giorno sarà proposto un abbinamento diverso. E ancora: Pizza&Vino alla Pizzeria La Notizia del maestro Enzo Coccia per un amarcord di pizze dell’antica tradizione partenopea; ma anche Sushi&Vino al Kukai Nano dove la cucina giapponese si presterà ad inediti accostamenti. E poi Vino&Design con le boutique J-Sign, Bottiglieri, Calabritto 20, Galleria Elena e Sistema Uno; Vino&Gioielli nelle gioiellerie Caramanna, Paola De Gennaro ed Ileana della Corte che celebra il colore rosso nell’abbinamento “Coralli&Cerasuolo”. Per Wine&TheCity Vincenzo Oste, artista e raffinato designer di gioielli, ha disegnato una collezione di tappi gioiello in bronzo, oro e argento per bottiglie pregiate. Tra i programmi più strutturati c’è quello della Spa Cafè di Maxi ho che rende omaggio ai cinque sensi: vista, tatto, udito, olfatto e gusto in cinque giorni dedicati a benessere, sapori e leisure. Vino&Bellezza anche da Team Leo, l’hair stylist di tendenza, dove tutte le sere si consumerà un aperitivo molto fashion tra tagli e messe in piega. Fiori, Tarocchi&Vino sono protagonisti nel garden show room di Esterni di Galleria Elena. Al centro storico il circuito tocca oltre alla pasticceria Scaturchio, la galleria Manidesign a San Giovanni Maggiore Pignatelli che presenta la mostra D_vino design con i gioielli disegnati dall’architetto Roberto Intorre esposti scenograficamente all’interno di bottiglie di vino, e ancora lo spettacolare atelier di Lello Esposito ricavato nelle scuderie del monumentale Palazzo Sansevero. Apre il suo atelier anche il reporter Luciano Ferrara con il format già collaudato di Wine&Photo. Gli appuntamenti proseguono con Arte&Vino da Voyage Pittoresque; con Fiori&Vino da Incontri nel verde, con Libri&Vino a La Feltrinelli Libri e Musica e ancora al Penguin Cafè con Cinema&Vino, Parole&Vino ed altri abbinamenti. Atmosfere esoteriche invaderanno l’albergo di charme Costantinopoli 104 con la serata a tema Magia&Vino, candele, incensi e cartomanti. E poi Moda&Vino nelle boutique Marino, Idem, Camomilla, Nino De Nicola, nello show room Primo Piano Italia e nell’atelier d’alta moda dello stilista Rosario Farina. Il boutique hotel Micalò invita a un pomeriggio tra gioielli e degustazione, il Grand Hotel Parker’s propone un inedito brunch gourmet con vinoterapia sulla sua terrazza panoramica, mentre l’albergo San Francesco al Monte racconterà il Taurasi, un vino e il suo territorio. Al circuito partecipa anche come “fuori percorso” il Wine Bar di Feudi di San Gregorio al Vulcano Buono di Nola con un programma di approccio al vino per neofiti di Bacco.


 


Il 23 il Castel dell’Ovo accoglierà i winetrotter di Cantine Aperte e del Movimento Turismo del Vino Campania Felix, mentre il 25 sera, giorno di chiusura dell’evento, si terrà il Wine Party del Gambero Rosso alla Città del Gusto di Bagnoli: una degustazione di vini da vitigni autoctoni aspettando Vitignoitalia 2008.


 


Wine&TheCity è un evento del Maggio dei Monumenti. Col patrocinio morale di Movimento Turismo del Vino Campania Felix.


 


INFO


Wine&TheCity


www.wineandthecity.it


a cura di Donatella Bernabò Silorata


 


Segreteria organizzativa:


DSL comunicazione – 081 7641316


Ufficio stampa:


dipunto studio


081 0605636 – 347 3331576

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.