Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

´Non serve comprare chi non vede l´ora di vendersi´.

Più informazioni su

Gentile dottoressa Gentilini,
mi permetto di contattarla nuovamente in quanto è più che mai urgente che noi tutti che sappiamo le cose come stanno, riguardo agli inceneritori e gli sporchi affari che li tengono in vita, ci uniamo per far fronte comune contro l’opera di disinformazione ed attacco che in queste ore sta avvenendo, dopo che Santoro, nella trasmissione Annozero di ieri sera, ha trasmesso stralci dell’intervento di Grillo dal palco di piazza S. Carlo a Torino, durante i quali ha attaccato Veronesi sul tema degli inceneritori. Possiamo quindi
leggere di Petruccioli che dice che farà “tutto il possibile per impedire che qualcosa del genere possa ripetersi”, ed anche dell’indignazione della “Forza operativa nazionale sul carcinoma mammario” e del “Forum taliano di Europa Donna”, entrambe le realtà fondate – guarda caso – da Umberto Veronesi. Tutto ciò è inaccettabile, sia sotto il profilo del (mancato) rispetto dei principi della nostra carta costituzionale – che garantisce la libertà di espressione di ognuno – sia dal punto di vista del merito della questione – perché ci si offende per le accuse a Veronesi, ma non si entra nel dettaglio e non si dice perché sarebbero false.Riporto di seguito l’intervento di un medico, che scrive nel forum di Annozero con lo pseudonimo di Ipsedixit: “Salve a tutti… come medico non potevo tacere sulle balle che si stanno raccontando. Gran parte delle persone, infatti, parlano per sentito dire invece di informarsi. La scienza medica ufficiale, oggi, segue quella che si chiama Evidence Based Medicine (Medicina basata sull’evidenza) fatta da studi retrospettivi e randomizzati, cieco e doppio cieco, insomma in base ad analisi e metanalisi statistiche di diversi studi centrici e multicentrici. Il forziere di tale sapere è PUBMED (sito http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/). Petruccioli, purtroppo, non racconta che diffamazione non vi è stata nel caso di Cancronesi (termine non inventato da Grillo, ma negli United States da parte di altri medici della Columbia University [Cacnronesi, ndr].Infatti non solo non si vuole che si sappia che la fondazione di Veronesi è finanziata da multinazionali che gli tappano la bocca con i soldi, ma non si vuole nemmeno che la gente sappia che Veronesi sfrutta la propria visibilità (ottenuta da un merito quale la quadrantectomia mammaria che nessuno gli nega) per effettuare disinformazione medica. Infatti, ad oggi, sul sito che vi ho indicato, sono presenti decine di articoli che dimostrano con dati statistici 4-5 cose:
– 1 – Gli inceneritori generano immense quantità di diossina;
– 2 – La distruzione delle risorse non conviene, in quanto la combustione è TERMODINAMICAMENTE SVANTAGGIOSA (l’energia fornita al sistema per la combustione è inferiore a quella fornita da irraggiamento e radiazione)
– 3 – Producono ingenti quantitativi di CO2 (che aumenta l’effetto serra)
– 4 – La concentrazione di Para dibenzodiossina Cloridrato(PCDDs) and Dibenzofurani (PCDFs), CuCl(2) [Cloruro di Rame) 3Cu(OH) [Idrossido di Rame], silicati, solfuri e diidrofenantreni [praticamente tutte sostanze iniziatrici, promotrici e di progressione del carcinoma] diminuisce proporzionalmente al raggio con centro inceneritore
– 5 – L’incidenza di circa 25 malattie carcinogenetiche (tra le quali quelle al seno, ovaio e testicolo) sono fino a 3 volte maggiori in prossimità degli inceneritori e diminuiscono in maniera proporzionale al raggio con centro lo stesso;
– 6 – Le sostanze prodotte si concentrano nel colostro del latte materno e vengono ingerite dai bambini (con aumento dell’incidenza di carcinomi gastrici, della lingua, del faringe e leucemie).
– 7 – Per la prima legge della termodinamica NULLA SI CREA E NULLA SI DISTRUGGE, per cui per quanto possiamo bruciare qualcosa, possiamo solo ridurla in più minute particelle, non certo annichilirla (se non con antimateria generabile solo in accelleratori lineari a voltaggi di Megavolt); di conseguenza più sono minute le polveri, più facilmente raggiungono le cellule e non vengono filtrate dall’epitelio ciliato respiratorio, con conseguente ingresso nel sangue e concentrazione in TUTTE LE CELLULE DI TUTTI GLI ORGANI (in molti animali sezionati raccolti nei dintorni degli inceneritori sono stati ritrovate percentuali elevatissime di Cadmio, Bario, Berillio, Tungsteno, Titanio, silicati di amianto).
In poche parole il signor Veronesi quando afferma (sfruttando la propria credibilità) che da un inceneritore esce ZERO, possiamo supporre soltanto due cose:
– 1 – Ha ragione Grillo ed è in mala fede, facendo campagna promozionale a qualcosa che facilita l’insorgenza del cancro in pazienti che poi quadrantectomizzano;
– 2 – Veronesi non è un medico e ha rubato la sua laurea in medicina, in quanto non legge
la letteratura.
A voi l’ardua sentenza. La verità è che oggi NON E’ POSSIBILE DIRE LA VERITA’ ALLA GENTE. Troppi interessi, troppi soldi che girano. In Italia poi si fa la corsa per vendersi le chiappe e le idee al miglior offerente. Diceva un filosofo
NON SERVE COMPRARE CHI NON VEDE L’ORA DI VENDERSI
A voi la voglia di leggere… qui i links (copiate e incollate in barra Explorer)
1 – Chemosphere. 2008 Apr 26: Relationship between dynamic change of copper and dioxin generation in various fly ash.
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/1844284…Pubmed_RVDocSum
2 – Rev Environ Contam Toxicol. 2007;190:1-41. Dioxin formation from waste incineration. [Department of Environmental Toxicology, University of California, Davis, CA 95616, USA.] http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/1743233…Pubmed_RVDocSum
3 – 1: Environ Sci Technol. 2008 Mar 15;42(6):1904-9. Occurrence and profiles of chlorinated and brominated polycyclic aromatic hydrocarbons in waste incinerators. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/1840961…Pubmed_RVDocSum
4 – Chemosphere. 2006 Mar;62(11):1899-906. Epub 2005 Oct 5. Formation of dioxins from combustion of polyvinylidene chloride in a well-controlled incinerator. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/1621357…s&dbfrom=pubmed
5 – Environ Sci Technol. 2002 Mar 15;36(6):1320-4. Formation of PCDDs, PCDFs, and coplanar PCBs from polyvinyl chloride during combustion in an incinerator. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/1194468…s&dbfrom=pubmed.
6 – Environ Health. 2007 Jul 16;6:19. Sarcoma risk and dioxin emissions from incinerators and industrial plants: a population-based case-control study (Italy).
Inoltre vi riporto questo studio condotto da Paola Zambon, dell’istituto oncologico veneto, registro dei tumori del Veneto:
Environ Health. 2007 Jul 16;6:19. Sarcoma risk and dioxin emissions from incinerators and industrial plants: a population-based case-control study (Italy).
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/1763411…Pubmed_RVDocSum
Lo studio finisce (riporto testuale dall’abstract): CONCLUSION: Our study supports the association between modelled dioxin exposure and sarcoma risk.
ORA PER FAVORE MI SPIEGATE CHI HA DIFFAMATO CHI? La verità è che Canceresi è diffamato di suo, boccaloni quelli che credono sia veramente il nuovo Sir Arthur Fleming.
Ciao”
E qui si può visionare un piccolo video montato dal Meetup degli Amici di Beppe Grillo di Napoli, che mette a confronto Veronesi con Stefano Montanari e lei, dott. Gentilini: http://www.youtube.com/watch?v=5E6lm7bbhxM
La prego di darmi un riscontro, spero positivo. Intanto, se può e vuole, faccia circolare quel video tra i suoi contatti.
Grazie infinite,
Fabio Alemagna
PS: ho messo in copia carbone il Comitato Allarme Rifiuti Tossici di Napoli.


Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.