Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

TRAMONTI, MONTE DI GRAZIA ALL´ASSALTO DEGLI USA

Più informazioni su

E’ l’unica azienda vitivinicola a coltivazione biologica della Costiera amalfitana, fra le colline scoscese di Tramonti. E’ l’azienda agricola Monte di Grazia di Tramonti, azienda vitivinicola biologica già dal 1997, guidata con entusiasmo e passione dal giovane imprenditore Alfonso Arpino. Il titolare, che ha partecipato a diverse fiere, da Vitigno Italia a Vinitaly, punta ora ai mercati esteri, grazie soprattutto al contatto in fieri con il mercato statunitense.

Emilia Filocamo


La grazia, per ricostruire quasi etimologicamente il nome dell’azienda, è tutta nella dislocazione dei vigneti, arrampicati sulle colline ripide del territorio di Tramonti, nel cuore della Costiera amalfitana, forse meno noto e più selvaggio. Ed è proprio fra questi terreni scoscesi e tutti ad un passo da panorami unici al mondo che Alfonso Arpino, titolare dell’azienda agricola biologica Monte di Grazia, trascorre gran parte delle sue giornate, seguito certo dai suoi operai, ma soprattutto dalla famiglia, in un via vai suggestivo e fatto di storia che ha qualcosa di intensamente affascinante. “L’azienda nasce con esattezza nel 1993 per sfruttare i possedimenti di famiglia”, racconta emozionato, “successivamente, nel 1997, diventa azienda biologica, l’unica in costiera amalfitana”. E questa sorta di pellegrinaggio da un vigneto all’altro, ad alture degradanti e tutte sostanzialmente favorevoli, si spiega con i diversi possedimenti dell’azienda: dal vigneto Casina, alla Madonna del Carmine, dalla Casa di Mario alla Vignarella, fino al Monte di Grazia, vigneto che da appunto nome all’azienda. “Il nome si riferisce al vigneto localizzato in prossimità del Valico di Chiunzi”, spiega Arpino, “uno dei punti più suggestivi della zona, che fa cerniera fra i contrafforti più imponenti dei Monti Lattari ed il Golfo di Napoli”. Una produzione biologica di grande qualità che fa leva su un rosso, composto da Tintore e Piedirosso, due vigneti storici di Tramonti, un bianco, composto da bianca tenera, ginestra e pepella, ed un rosato, composto al 100% da Tintore: i capisaldi di un’azienda che si lega al territorio ma anche alla tradizione. “Continuiamo ad utilizzare metodi di coltivazione, a piede franco e a raggiera atipica che già erano in uso in quest’area al tempo degli etruschi e dei romani, come testimoniano i ritrovamenti archeologici di Polvica”, chiarisce Arpino. “Tramonti, che appartiene alla sottozona doc Costa d’Amalfi, possiede vigneti secolari ed unici”. E da tanta unicità, ma soprattutto da un’instancabile campagna di promozione e valorizzazione che non esula dalla qualità, sono nati i rapporti con i distributori di New York. “E’ un contatto di cui dobbiamo molto alle fiere di settore”, aggiunge Alfonso Arpino”, con particolare riferimento a Vitigno Italia, dove torneremo anche quest’anno. Ma in calendario ci sono anche Radici del Sud a fine marzo alla Reggia di Caserta, una degustazione d’eccezione fra i giardini di Villa Cimbrone a Ravello e poi, ovviamente, Vinitaly”. Enoteche, ristoranti e negozi specializzati, all’estero, sono indubbiamente il canale preferenziale dell’azienda, che punta ad un target di clienti alto e amante del buon bere. “Attilio Scienza, su vigne e vini del marzo 2007, scrive che la vite vecchia non da solo buon vino, ma può aiutare la viticoltura del futuro”, conclude Alfonso Arpino. “Questa è un po’ la mia filosofia: tramandare con rispetto e passione alle generazioni di domani l’eredità dei nostri avi”.


——————————————————————————–

Profilo aziendale Ragione sociale:

Az. agr. biologica Monte di Grazia

Anno di costituzione: 1993

Sede: via Orsini, 36 – Tramonti (Sa)

Amministratore unico: Alfonso Arpino Settore: viticoltura biologica

Addetti: 6 Mercati di sbocco: Italia, Usa

Indirizzo internet: www.montedigrazia.it E mail: montedigrazia@hotmail.it Tel.-fax : 089 876


Da Il Denaro

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.