CETARA, INAUGURAZIONE DEL FALALELLA

Più informazioni su

    Domani pomeriggio, a Cetara, Costiera Amalfitana, alle 17,00, si terrà l’inaugurazione del ristorante “Falalella”. Situato nei pressi dell’Hotel Cetus, il grazioso ristorante sarà gestito da due nostri concittadini: i fratelli Antonio e Rosario Cioffi. Il primo, giovane cuoco ma già di successo (non a caso è figlio d’arte), dopo aver lavorato in ambienti di notevole prestigio sia in Italia che all’estero, ha deciso di unirsi in società con il fratello Rosario, reduce da un biennio londinese che lo ha visto affermarsi nel ruolo di direttore di sala. Falalella, nella tradizione, è una musica caratterizzata dal ripetersi continuo delle note “Fa” e “La”, che nell’antologia del grande poeta salernitano Alfonso Gatto, è associato al dolce rumore provocato dall’infrangersi delle onde sugli scogli e dal suono dei ricordi portati dal vento. Il ristorante (a la carte) dispone di 40 coperti interni e di circa 30 su di una romantica terrazza a picco sul mare dalla quale, di sera, si scorgono le piccole luci delle barchette dei pescatori e dello splendido Golfo di Salerno. La cucina offre piatti della tradizione tipica locale, di terra e soprattutto di mare, esaltati dalle fantasie e dalle innovazioni di Antonio, sempre aggiornato sui periodici mutamenti al quale è soggetto il settore della ristorazione. Non è un caso dunque che la Falalella sia uno dei pochi ristoranti della provincia a disporre anche di vaste scelte gastronomiche destinate ai celiaci. Inoltre una interessante carta dei vini presenta molte delle migliori etichette locali, nazionali e mondiali. Conoscendo bene le doti che hanno da sempre contraddistinto i fratelli Cioffi (professionalità, serietà e sensibilità su tutte – quest’ultima testimoniata dalla scelta del giorno inaugurale), sicuramente non sarà difficile per la loro neonata creatura riscuotere successi e apprezzamenti, non solo dal pubblico Ravellese e costiero, ma da tutto il comprensorio salernitano e metelliano. In bocca al lupo ragazzi!

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »