Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

ETA BETA E OPEN CULB FOR AIFO sport e musica per la solidarietà

Più informazioni su

COMUNICATO STAMPA ETA BETA E OPEN CLUB FOR AIFO PIANO DI SORRENTO 16 DICEMBRE 2007 ANTICO CAPANNONE DEL MERCATO ORTOFRUTTICOLO Eta Beta & Open Club for AIFO, sport e musica per la solidarietà. E’ questo l’evento che apre le manifestazioni natalizie a Piano di Sorrento e che rilancia il messaggio forte di Raul Follereau: “Vivere E’ aiutare gli altri a vivere”. La manifestazione, con il Patrocinio del Comune di Piano di Sorrento Assessorati allo Sport e alla Cultura e Spettacolo, si terrà a Piano di Sorrento il 16 dicembre dalle ore 15,30 fino a sera, all’interno dell’Antico Capannone del Mercato Ortofrutticolo, ed è organizzata dall’Associazione Culturale Eta Beta e dalla Palestra Open Club per la prima insieme perché convinte che sport e musica aprono la mente e il cuore. L’evento nasce per offrire a tutti un’occasione per aiutare i bambini a cui è stata negata l’infanzia e per i quali il Natale della gioia non esiste. Perché l’AIFO? Perché l’Associazione Italiana Amici di Raul Follereau si interessa degli ultimi e in modo particolare dei bambini malati di lebbra, una malattia terribile che, nel nostro mondo così paradossalmente globalizzato e tecnologizzato, esiste ancora e non lascia scampo. Eta Beta & Open Club for AIFO è un’idea nata per caso, come nascono le cose più belle, parlando tra amici e manifestando il desiderio di realizzare qualcosa che potesse coinvolgere generazioni diverse per un unico grande obiettivo: la solidarietà. Grazie alla collaborazione con la referente AIFO della Penisola Sorrentina, la Prof.ssa Maria Luisa Gargiulo, sono stati attivati tutti i contatti anche con i referenti nazionali per dare a questa Associazione ampia visibilità anche in Penisola Sorrentina. E allora cosa succederà il 16 dicembre dalle ore 15,30 fino a sera inoltrata? Salvatore e Rachele Aiello dello Staff Open Club Palestra, (www.openclubpalestra.it), come ogni anno, hanno messo in campo tutte le loro energie per ospitare un grande evento sportivo, i CHRISTMAS GAMES, giochi e percorsi a premi destinati gratuitamente ai bambini di tutte le età. Grande novità dell’anno è la presentazione del corso di scherma con una vera e propria gara. Il team Openclub ospiterà, inoltre, tre Scuole di Scherma: i F.lli Maristi di Giugliano, la Scherma Olimpica di Napoli e la Scuola del Buon Consiglio di Grumo Nevano. Durante le gare ci sarà la raccolta fondi pro A.I.FO. (www.aifo.it) e l’estrazione di bellissimi premi offerti con grande generosità dagli sponsor della manifestazione. Per il gran finale dei Christmas Games è previsto l’arrivo di Babbo Natale che premierà tutti i giovani partecipanti alle gare, già 150 tra bambini e ragazzi coinvolti, in più ospite d’onore sarà il campione olimpionico di scherma Sandro Cuomo con la sua preziosa medaglia d’oro. Dalle 19,00 in poi la ‘maratona’ pro AIFO continua e lo sport lascerà il posto alla musica, dando il via al ROCKCHRISTMAS, esibizione di band musicali che attraverseranno rock, jazz, blues e rap per una grande ‘fusion’ di solidarietà. Il RockChristmas, curato dall’Associazione Eta Beta con la consulenza musicale di Franco Maresca e del suo attivissimo sito Vivodalvivo.it, vedrà la partecipazione delle band OUT OF ORDER, ARETON CLUB, THE B SIDE BAND, RESURREXTION. Guest Star sarà il cantautore napoletano CIRO SEBASTIANELLI, autore di pezzi famosi come Laura e Il Buio e Tu con cui arrivò in finale a Sanremo nel 1978. Ciro Sebastianelli presenterà con la sua voce grintosa alcuni brani del suo ultimo cd e il pezzo Io canto, inedito, realizzato in duetto con Roberto Murolo e riproposto nel cd con videoclip Il mio amico Roberto Murolo, uscito a novembre 2007. Quanto ai gruppi musicali che si esibiranno, gli OUT OF ORDER sono una band di giovanissimi nata nel dicembre del 2005; dopo vari cambi di formazione è attualmente composta da: Andrea Amiranda – voce, Claudio De Rosa – sax, Gianmarco Maresca – tastiere, Jacopo Maresca – batteria. La loro musica è una costante ricerca di un sound che leghi il jazz al pop e al blues, attraverso la rielaborazione di cover di brani attuali o scelti tra i classici jazz del passato. (www.myspace.com/outoforderblog). Gli ARETON CLUB sono una formazione composta da Rosario Lo Tito – voce e chitarra elettrica, Dario Pappalardo – chitarra elettrica, Felice Castellano – piano e tastiere, Enzo De Stefano – basso elettrico, Enzo Amura – batteria. Il gruppo propone brani originali di Rosario Lo Tito e cover, per un genere che loro stessi amano definire “regressivo”, in quanto legati alla tradizione musicale dei cantautori italiani e a quella del rock, e contaminati da tutti quei generi che hanno influenzato i vari componenti della band: dal jazz all’hard rock, passando per il blues ed il funky. I THE B SIDE BAND THE B SIDE BAND sono un gruppo di amici over 40enni che si sono ritrovati a suonare insieme dopo quasi 30 anni, per proporre un repertorio elaborato nell’ambito di un particolare progetto musicale: rilanciare lo spirito dei cult movie The Commitments e The Blues Brothers e riscoprire per riproporre in pubblico i classici della Black Music anni 60/70 (Soul e Rhythm and Blues). La band è composta da Maurizio Pollio – chitarra ritmica, Vincenzo Castellano – chitarra ritmica, Peppe Langella – chitarra solista, Franco Carrino – basso elettrico, Peppe Lavagna – tastiere, Antonio De Rosa – sax, Enzo Amura – tromba, Nello D’Angelo – tromba, Donato Bilotti – voce, Rossana De Martino – voce, Maria Sorrentino – voce. I RESURREXTION sono un gruppo Hip Hop nato nel 2002 e negli ultimi 2 anni ha collezionato oltre 130 live in tutta Italia. I front-man Resurrextion sono Mauro “Marsu” e Gennaro “Jen-One” con il supporto di “Roberto” Dj Spider” e del breaker Maurizio “Skizzetto”. Il gruppo esprime, in dialetto Napoletano, tematiche crude e reali, con una scrittura di impatto e riflessiva che affronta e “dipinge” il disagio, ma anche la voglia di rivalsa e genuinità della propria terra e lo fa con coscienza e conoscenza andando ad inserire la tradizione napoletana in una sorta di inter-scambio musicale con la cultura Hip Hop. Ciò che ne risulta è certamente una musicalità, un suono e delle tematiche estremamente riconoscibili, forti e soprattutto originali. (www.myspace.com/resurrex). MARIELLA NICA

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.