Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Al via le Giornate Gastronomiche Sorrentine

Più informazioni su


Sorrento- Tornano le Giornate Gastronomiche Sorrentine , in scena nella città del Tasso, dal 1 al 20 dicembre. Giunte alla quarta edizione, sono state annunciate stamane da Stefano Massa, amministratore delegato di Villa Massa, che ha voluto così catalizzare in Costiera l’attenzione dei media su un settore trainante per il Paese convogliando ospiti di assoluto richiamo internazionale.


Una sorta di Stati Generali della gastronomia dove ci si confronta, si scambiano esperienze e si stimolano le nuove promesse oltre che gli addetti ai lavori e i gourmad affascinati dal richiamo dei grandi interpreti.


Come si stiano evolvendo questi appuntamenti lo ha spiegato l’imprenditore sorrentino che, con curiosità e rigore, di anno in anno, ha visto crescere attenzione ed interesse non solo a livello nazionale ma anche internazionale intorno alla manifestazione da lui ideata: “Credo che vi siano ora tutte le premesse affinché la Costiera sia il polo gastronomico del sud d’Italia, lo dicono i numeri e la qualità della nostra accoglienza. Strutture alberghiere di eccellenza, ristorazione stellata e un invidiabile paniere di prodotti tipici proiettato, in qualche caso, ben fuori da un mercato di nicchia. Sono queste le ragioni del grande interesse per le Giornate Gastronomiche Sorrentine che dovranno diventare per Sorrento quello che sono stati, nel periodo d’oro, gli incontri del cinema”.




Quest’anno, oltre ai ristoranti che dal 1 al 20 dicembre proporranno menu con un occhio attento anche al prezzo, sono in calendario diversi appuntamenti. Due i momenti clou: il 7 e l’8 dicembre.


Il 7 dicembre (accesso gratuito, fino ad esaurimento posti, biglietti ritirabili presso l’Azienda di Soggiorno e Turismo Sorrento-Sant’Agnello tel.081 8074033) si svolgerà a Sorrento , sempre presso il Teatro Tasso , la seconda edizione di “A teatro con i protagonisti, Premio Villa Massa”.


La manifestazione gode del patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, (atteso in sala anche il viceministro Gianni Mongiello) dell’ Assessorato alla Pubblica istruzione del Comune di Sorrento e dell’Assessorato al Turismo della Regione Campania .


Sul palco, inizio alle ore 10,30, con la regia di Raffaella Pandolfi, ci saranno tre grandi della gastronomia: Alfonso Iaccarino, patron del “ Don Alfonso 1890″ di Sant’Agata su i due Golfi , due stelle Michelin, divenuto un’icona della gastronomia italiana ed esempio trainante per la Campania tutta, Carme Ruscalleda del ” Sant Pau” di Sant Pol De Mar, vicino Barcellona, tra i cuochi più innovativi nonchè unica “chef” spagnola ad ottenere tre stelle Michelín e Gualtiero Marchesi del “ Gualtiero Marchesi”, due stelle Michelìn, di Erbusco, Brescia, pioniere della gastronomia italiana di eccellenza e grande divulgatore.


Tutti e tre racconteranno la loro traiettoria professionale, la loro fonte di ispirazione oltre che svelare alcune ricette al pubblico in sala.


A condurre l’incontro un altro esperto di gastronomia nazionale, il giornalista Rai Bruno Gambacorta, mentre ospite speciale sarà la scrittrice Maria Orsini Natale, nota al grande pubblico per il suo libro “Francesca e Nunziata” la saga di una donna in una famiglia di pastai, interpretata in uno sceneggiato tv da Sofia Loren.


La mattinata a teatro varrà agli studenti degli ultimi anni delle scuole alberghiere e degli istituti di turismo come credito formativo.




L’8 dicembre, Campania&Lombardia si incontrano a tavola, stelle dell’enogastronomia a confronto” che con la direzione tecnica di Vincenzo Galano chef del Grand Hotel Excelsior Vittoria, vedrà all’opera otto grandi chef che sveleranno anche le tendenze dell’alta gastronomia per il Natale 2007. I “magnifici otto” saranno stimolati dalla verve di Giuseppe Aversa, patron del ristorante Il Buco, e punto di riferimento dell’associazione ristoratori della penisola sorrentina e presentati da Paola Saluzzi, volto noto della Rai.


Per i 100 fortunati che a tavola gusteranno le performance culinarie che verranno presentate dalle 19:30 presso le sale del Grand Hotel Excelsior Vittoria in Sorrento, ecco le squadre:


Per la Campania ci saranno: Oliver Glowig del ristorante L’Olivo del Capri Palace (Anacapri); Tonino Mellino del ristorante Quattro Passi (Marina del Cantone – Massalubrense); Gaetano di Costanzo del ristorante Il Mosaico del Terme Manzi Hotel&spa (Casamicciola-Ischia). Per la pasticceria Giuseppe Manilia dell’Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani, titolare della Pasticceria Orchidea (Montesano Scalo- Salerno).


Per la Lombardia ci saranno: Beppe Maffioli del Ristorante Carlo Magno (Collebeato-Brescia), Graziano Cominelli del ristorante La Piazzetta (rione San Eufemia-Brescia); Luca Brasi de La Lucanda (Osio Sotto- Bergamo). Per la pasticceria Ernst Knam della pasticceria L’Antica Arte del Dolce (Milano).



Con la quarta edizione di “Campania & … si incontrano a tavola, stelle dell’enogastronomia a confronto” , si viaggerà nella tradizione culinaria delle due regioni in scena, per avvicinare nella diversità i territori, esaltarne le produzioni agroalimentari di qualità e le capacità professionali dei loro migliori interpreti.


Un vero e stimolante scambio di esperienze all’interno di questo grande comparto del turismo eno-gastronomico per stimolare la creazione di itinerari di qualità e la valorizzazione della complessiva offerta turistica del territorio e di tutte le sue valenze.


Un gemellaggio questo con la Lombardia che offrirà anche l’opportunità di visite mirate per il grande pubblico con “pacchetti” vantaggiosi “all inclusive” o individuali con cene in ristoranti di eccellenza, trattorie, locali di tendenza, visite alle fabbriche di prodotti tipici con possibilità di acquistare negli spacci con uno sconto.


Non mancheranno poi spunti culturali con visite a musei (Correale di Terranova e della Tarsia Lignea) e salutistici presso il centro benessere, polifunzionale, della città, Ulysse.


Campania&Lombardia si incontrano a tavola, stelle dell’enogastronomia a confronto” rappresenta, dunque, anche un’occasione ulteriore, fuori della stagione calda, per conoscere la Costiera sorrentina, non solo a tavola, nel periodo dell’anno che precede le festività natalizie.




Hanno dato il loro appoggio: l’Amira ( Associazione Maîtres Italiani Ristoranti ed Alberghi), Terre del Principe, Grotta del Sole, Villa Raiano, l’Azienda Agricola Monzio Compagnoni.


 


Foto: Stefano Massa con Martin Barasategui  e Alfonso Iaccarino; chef Giuseppe Maffioli del Carlo Magno ( Lombardia); Chef Carme Ruscalleda; Sorrento a Natale; chef Tonino Mellino del “Quattro Passi”( Campania). 


 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.